CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

Trasferta nera in terra padovana

 

Trasferta nera in terra padovana

 

20171015 SerieA Ruggers TarvisumVsRugbyVicenza 1065

 
 

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 3. Giornata 5. 29/10/2017

 


Petrarca Rugby Padova vs. Ruggers Rugby Tarvisium 22-16 (5-3)


Marcatori: p.t. 3’ cp. Pizzinato (0-3), 31’ m. Scagnolari (5-3); s.t. 47’ m. Navarra tr. Mercanzin (12-3), 62’ m. Mattiazzi tr. Pizzinato (12-10), 65’ m. Casalini (17-10), 67’ cp. Viotto (17-13), 70’ cp. Viotto (17-16), 77’ m. Coppo (22-16)


Petrarca Rugby Padova: Coppo; Belluzzo, Scagnolari, Del Ry, Casalini; Mercanzin (28’ s.t. Meneghetti), Navarra; Zulian, Capuzzo (21’ s.t. Galante), Simonato; Morona (8’ s. t. Zuin), Sattin (cap); Gutierrez, Cecchinato (11’ s.t. Lazzarotto), Polliero (19’ s.t. Gallocchio).All. Salvan


Ruggers Rugby Tarvisium: Bisetto; Esposito (2’ s.t. Pesce), Viotto, Bordini, Pastrello; Pizzinato, Spessotto (19’ s.t. Francescato); Lionieri (cap; 31’ s.t. Fuser), Gui (38’ s.t. Crespan), Sala; Sutto, Zuliani (15’ s.t. Marcuz); Balistreri (8’ s.t. Mattiazzi), Zottin (27’ s.t. Scanferlato), Magnoler (36’ s.t. Zuffogrosso).All. Green


Arb. Gnecchi (Brescia)

AA1: Sgura (Brescia) AA2: Pulpo (Milano)

Calciatori: Mercanzin (Petrarca Rugby Padova) 1/3; Meneghetti (Petrarca Rugby Padova) 0/1; Pizzinato (Ruggers Rugby Tarvisium) 2/2; Viotto (Ruggers Rugby Tarvisium) 2/2

Note: Pomeriggio nuvoloso con circa 16 gradi. Campo in ottime condizioni. Circa 300 spettatori presenti

Man of the match: Scagnolari (Petrarca Rugby Padova)


Continua il periodo negativo delle magliette rosse che, al Guizza di padova, sono state superate dal Petrarca con il risultato di 22 a 16.
Questa volta la reazione della Tarvisium nell'ultimo quarto non è stata sufficiente e l'assalto finale dei ruggers non ha prodotto i risultati sperati.

I tuttineri si sono presentati con una formazione giovane e spregiudicata e con un gioco veloce e dinamico ma spesso esasperato da offload forzati che hanno prodotto diversi errori e palle perse nei primi 40 minuti; errori che la Tarvisium non ha però saputo sfruttare riuscendo a segnare solo un piazzato con Pizzinato al 3' ma sciupando 4 chiare occasioni da meta, in un primo tempo dominato per campo e possesso.

Al 31' proprio un passaggio impreciso di Pastrello per Bordini, che avrebbe mandato quest'ultimo comodamente in meta, favorisce il recupero di palla dei padovani che si tramuta in uncontroattacco coast to coast di Scagnolari abile ad evitare 2 placaggi e involarsi in meta.
Mercanzin non trasforma e il primo tempo si conclude sul 5 a 3.

Al 47' le magliette rosse si fanno sorprendere da una giocata a fondo touche e i padroni di casa trovano nuovamente la via della meta con Navarra abile ad attaccare una difesa trevigiana troppo morbida e lanciarsi in mezzo ai pali; Mercanziin trasforma.

La Tarvisium non demorde e si riporta in attacco macinando metri con delle belle azioni multifase che questa volta portano alla meta di Mattiazzi, il quale segna di potenza caricando ai 5 metri; Pizzinato trasforma. Petrarca però recupera subito palla da calcio d'invio e, solo 3 minuti più tardi, allunga nuovamente con la meta in bandierina di Casalini.

I ruggers si riportano sotto con due piazzati di Viotto al 67' e al 70'. Ancora una volta, però, la retroguardia trevigiana non si fa trovare pronta in fase di riposizionamento e al 77', un innocuo calcetto a scavalcare di Mercanzin si trasforma in una palla che carambola in area di meta e sulla quale Coppo è il piu lesto a lanciarsi, regalando ai suoi la meta del bonus; Mercanzin sbaglia malamente lasciando vive le speranze dei trevigiani.

Nel finale la Tarvisium cerca di ribaltare il risultato con l'ultimo arrembaggio ma, dopo una serie di buone fasi in avanzamento, un tenuto forzato dalla difesa padovana pone fine all'incontro.

Grazie a questa vittoria Petrarca lascia i trevigiani soli in fondo alla classfica e balza al terzo posto, a dimostrazione di quanto la classifica sia corta e i giochi siano ancora pienamente aperti.

Domenica prossima i ruggers saranno impegnati a Valpolicella nella prima gara di ritorno, l'ultima partita prima della lunga sosta di campionato di novembre.

Per la Tarvisium, che anche questa domenica ha dimostrato buon gioco ma grosse difficoltà in fase di finalizzazione, sarà importante fare risultato sia per la classifica che per il morale, per lavorare con maggiore fiducia nelle successive settimane.


AVANTI RUGGERS!!!

 

5-x-1000

per mio figlio ok

 le firme

semo tutti del stesso stampo
la fotogallery della cerimonia

IMG 7795

 

ciproviamo2019 web

 

mischia u16

stella diploma int