CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

La Tarvisium espugna la Argos Arena

 

La Tarvisium espugna la Argos Arena

 

IMG 4573

 

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 3. 28/10/2018 

 

Argos Petrarca Rugby vs Ruggers Tarvisium 15-34 (15-18)

 

Marcatorip.t. 5’ cp Giabardo G. (0-3); 10 cp Benvenuti (3-3); 14’ m. Zottin (3-8); 21’ cp. Giabardo G. (3-11); 26’ m. Giabardo A. tr Giabardo G. (3-18); 30’ m. Cortellazzo tr Benvenuti (10-18); 37’ m. Caione (15-18)

 s.t. 55’ cp Giabardo G. (15-21); 59’ cp Giabardo G. (15-24); 67’ cp Giabardo G. (15-27); 80’ m Francescato tr Giabardo G. (15-34)

 

Argos Petrarca Rugby: D’Incà; Caione, Venturini, Matteralia (50’ Bonaiti), Belluzzo; Benvenuti, Cortellazzo; Alagna (68’ Cuzzolin), Zulian (36’ Capuzzo), Simonato; Zuin (50’ Bogo), Sattin©; Gemelli (23’ Lazzarotto), Gutierrez (68’ Arena), Polliero (68’ Lazzarotto). A disposizione non entrati: Mercanzin. Allenatore: Rocco Salvan

 

Ruggers Tarvisium: Giabardo G.; Bordini, Simes, Pirovano, Tiberio; Giabardo A.©, Curtolo (56’ Francescato); Lioneri (70' Zuin), Camata (56’ Cincotto), Gui (54’ Gentile); Carraro (60' Amadio), Sala; Fagotto (72’ Balistreri), Zottin (70' Ros), Naka (21’ Buso). Allenatore: Federico Dalla Nora

 

Arbitro: Franco Rosella (Roma)

AA1: Bellinato (Treviso)AA2: Pozzato (Rovigo)

Calciatori: Benvenuti 2/3 (Argos Petrarca Rugby); Giabardo G. 7/9 (Ruggers Tarvisium).

Note: giornata umida con forte vento. Spettatori circa 250.Punti conquistati in classifica: Argos Petrarca Rugby 0; Ruggers Tarvisium 4

 

 

Alla Argos Arena di Padova, le magliette rosse sono riuscite a centrare la prima vittoria in trasferta imponendosi sui padroni di casa del Petrarca con il risultato di 15 a 34. Il piede ispirato di Giovanni Giabardo, autore di 19 punti, e una buona prova degli avanti, che hanno dominato in mischia chiusa e sono riusciti a contenere l'ottima organizzazione nelle maul da touche dei tuttineri, sono stati i principali fattori che hanno portato al successo; va comunque menzionata l'ottima prova corale che ha evidenziato un continuo miglioramento rispetto alle precedenti uscite, nonostante persista qualche errore di troppo che andrà eliminato nel proseguo del campionato.

A sbloccare il risultato è il destro di Giabardo che al 6' concretizza al meglio proprio un fallo in mischia chiusa. Non si fa attendere la risposta dei padovani che, 4 minuti più tardi, pareggiano dalla piazzola. La Tarvisium però si riporta ben presto nei 22 avversari e al 15' trova la meta con Zottin abile a finalizzare un'ottimo avanzamento della maul organizzata da touche. Giabardo sbaglia la trasformazione ma si rifà 6 minuti più tardi centrando nuovamente i pali. I ruggers continuano a spingere e al 23' vanno nuovamente in meta con Antonio Giabardo il quale, dopo una serie di pick and go dentro i 22 metri, riceve da primo uomo in piedi ed è abile ad eludere 2 placcaggi e ad allungarsi oltre la linea.  

Nel secondo quarto però i trevigiani commettono qualche fallo di troppo concedendo numerosi  possessi ai padovani.  I tuttineri puniscono l'indisciplina ospite e nel finale di frazione vanno in meta due volte in rapida sequenza riaprendo il match. Al 30' Cortellazzo sguscia attorno al raggruppamento beffando la guardia e riuscendo a schiacciare in mezzo ai pali; mentre al 38' è Caione a finalizzare una bella sventagliata dei trequarti segnando in bandierina.

Il secondo tempo, però, è tutto di marca trevigiana; le magliette rosse salgono in cattedra in fase difensiva non concedendo alcun punto agli avversari che per tutto il terzo quarto cercano di sfondare con le maul avanzanti e le giocate al largo.

Nel finale la Tarvisium torna a farsi vedere anche in attacco. Prima, 3 punizioni del chirurgico Giabardo portano gli ospiti oltre break, poi,nell'ultima azione della partita, gli avanti suggellano la loro ottima prestazione entrando in area di meta con la spinta del pack da mischia ai 5 metri e confezionando una comoda segnatura per il giovane Francescato. Giabardo trasforma sancendo il finale 15 a 34. 

Un'importante vittoria che consente di restare nella parte alta della classifica, a ridosso delle migliori. Settimana prossima si tornerà tra le mura amiche del campo San Paolo per l'ultima gara prima della lunga pausa di novembre. I ragazzi di Dalla Nora ed Erasmus saranno impegnati contro il fanalino di coda Rugby Brescia che, pur pagando un avvio di stagione difficile, resta una squadra insidiosa, da non sottovalutare e che ha saputo metterci in difficoltà in più di un' occasione.

 

AVANTI RUGGERS!!!

 

5-x-1000

per mio figlio ok

 le firme

semo tutti del stesso stampo
la fotogallery della cerimonia

IMG 7795

 

ciproviamo2019 web

 

mischia u16

stella diploma int