CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

Pesante sconfitta a Colorno

 

Pesante sconfitta a Colorno

 

silva

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 5. 02/12/2018 

 

HBS Rugby Colorno v Ruggers Tarvisium 38-13 (12-8)

 

Marcatori: p.t. 2’ m. Caselli (5-0); 13’ m. Afamasaga tr. Ceresini (12-0); 30’ cp. Giabardo (12-3); 34’ m. Francescato (12-8); s.t. 7’ m. Silva tr. Ceresini (19-8); 12’ m. Silva (24-8); 64’ m. Oghittu tr. Ceresini (31-8); 69’ m. Simes (31-13); 80’ m. tecnica (38-13)

 

HBS Rugby Colorno: Lucchin; Terzi, Afamasaga, Silva; Piccioli (72’ Canni); Ceresini (70’ Cozzi), Modoni (65’ Boccarossa); Sarto ©; Oghittu (65’ Borsi), Delnevo; Caselli, Perrone (70’ Rossi); Alvarado, Goegan (47’ Buondonno), Datola (65’ Singh)

All. Prestera

 

Ruggers Tarvisium: Giabardo G.; Pedrini, Simes, Pirovano, Pastrello; Giabardo A. © (66’ Bordini), Francescato (58’ Curtolo); Lionieri (48’ Marcuz); Gui (48’ Gentile), Sala; Della Siega (58’ Cincotto), Amadio; Fagotto (48’ Balistreri), Ros (48’ Buso), Naka (48’ Magnoler)

All. Dalla Nora

 

Arb. Andrea Palladino (Torino)

AA1 Platania (Alessandria), AA2 Smiraldi (Torino)

Cartellini: al 23’ giallo a Delnevo (HBS Rugby Colorno)

Calciatori:Ceresini (HBS Rugby Colorno) 3/5; Giabardo G. (Ruggers Tarvisium) 1/3;

Note: giornata fredda e nuvolosa, campo in ottime condizioni, circa 200 spettatori.

Punti conquistati in classifica: HBS Rugby Colorno 5, Ruggers Tarvisium 0.

Man of the Match: Federico Silva (HBS Rugby Colorno)

 

Brutta sconfitta per la Tarvisium all'HBS stadium di Colorno dove i padroni di casa si sono imposti con il risultato 38 a 13. Un risultato fin troppo severo per le magliette rosse che si sono rese protagoniste di una buona prestazione ma condizionata da alcuni errori di troppo in fase difensiva, severamente puniti dal cinico ed efficace attacco parmense.

Come da pronostico Colorno si è confermata una squadra organizzata ed attrezzata in tutti reparti capace di mettere in difficoltà gli avversari in ogni fase di gioco. La Tarvisium ha faticato nelle fasi di conquista dove l'assenza di alcuni giocatori ha reso meno fluidi i meccanismi che finora avevano ben funzionato.

Partono forte i padroni di casa che, sorprendendo gli avversari con un gran ritmo offensivo, segnano due mete in rapida successione. Al 2' è Caselli a sbloccare il risultato finalizzando una maul organizzata da touche mentre al 13' è il centro samoano, ex Zebre, Afamasaga a schiacciare oltre la linea. L'avvio di gara non promette nulla di buono per le magliette rosse che però, invece, grazie ad una bella reazione di carattere, nel secondo quarto salgono in cattedra in fase difensiva inducendo gli avversari a commettere errori di trasmissione dell'ovale e recuperando diversi palloni.

La Tarvisium dimostra di sapersi muovere bene anche col pallone in mano e, prima accorcia le distanze con un calcio di Giabardo al 30' e poi, si porta sotto break con la meta di Francescato; da una mischia a metà campo il giovane mediano parte sull'out di destra servito dalla raccolta di Gentile e, dopo aver battuto in volata l'avversario diretto, schiaccia in bandierina. Giabardo non centra i pali da posizione difficile e sancisce il temporaneo 13 a 8.

Come nella prima frazione, anche il secondo tempo comincia nel peggiore dei modi per la Tarvisium che subisce due mete nei primi 15 minuti che vanno ad incidere negativamente nel punteggio e nel morale dei tuttirossi. La fisicità dei centri di Colorno mette in grossa difficoltà la nostra linea arrettrata che si fa bucare due volte da Silva, abile a segnare in entrambe le occasioni.

Al 69', dopo una bella azione multifase, Simes trova il guizzo giusto per battere la difesa appena fuori dai 22 e, superando altri due avversari, riesce ad allungarsi oltre la linea finalizzando una bella giocata individuale; Giabardo spedisce di poco a lato. Nel finale  Colorno rende ancor più severo il gap con una meta da mischia ai 5 metri che sancisce il finale 38 a 13.

Comincia in salita il dicembre delle magliette rosse che, domenica prossima, torneranno tra le mura amiche del campo San Paolo per la sfida ai Rangers Vicenza. Sarà importante ritornare subito a fare risultato per restare agganciati alla parte alta della classifica e non perdere il treno delle migliori.

 

AVANTI RUGGERS!!!

 

vai alla gallery

 

5-x-1000

per mio figlio ok

 le firme

semo tutti del stesso stampo
la fotogallery della cerimonia

IMG 7795

 

ciproviamo2019 web

 

mischia u16

stella diploma int