CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

Prima squadra 31.03.19

 

La Tarvisium fa bottino pieno

vicenza(Foto tratta dalla pagina facebook del Vicenza Rugby)

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 15. 31/03/2019

Rugby Vicenza – Ruggers Tarvisium 20-27 (pt 17-8) mete 

Marcatori: 4’ m Montenegro tr Cipriani (7-0); 7’ cp Cipriani (10-0); 15’ cp Giabardo (10-3); 20’ m Lopresti tr Cipriani (17-3); 27’ m Ros (17-8); 9’ st m Sala tr Giabardo (17-15); 21’ st m Carraro tr Giabardo (17-22); 23’ st cp Cipriani (20-22); 34’ st m Ros (20-27)

Rangers Rugby Vicenza: Cipriani, Di Gioia, Gallinaro, Montenegro, Lopresti (25’ st Meneguzzo), King, Boscolo, Piantella, Santinello ,Peron, Folco (10’ st Cenghialta), Nicoli, Leiva, Franchetti (10’ st Trevisan), Doria (38’ Messina). A disposizione: Morselli, Stanica, Tonello, Gastaldo, Meneguzzo All: Roberto Rampazzo

Ruggers Tarvisium: Giabardo, Pastorello (22’ st Gui), Francescato (40’ Gentile), Simes, Cincotto G., Bordini, Curtolo, Camata (8’ st Lioneri), Carraro, Sala, Cincotto F., Amadio (30’ st Dalla Sega), Fagotto (38’ st Balistrieri), Ros, Naka. A disposizione: Magnoler, Brancaccio, Garbo All. Federico Dalla Nora

Arbitro: Alberto Favaro

AA1: Brescacin AA2: Cusano

Cartellini: 28’st rosso Carraro (Ruggers Tarvisium) 33’st giallo Santinello (Rangers Rugby Vicenza)

Calciatori: Cipriani (Rangers Rugby Vicenza) 4/4 ;  Giabardo  (Ruggers Tarvisium) 3/5

Man Of The Match: Matteo Peron (Rangers Rugby Vicenza)

Note: Giornata soleggiata, temperature primaverili, campo in ottime condizioni, 300 spettatori.

Punti conquistati classifica: Rangers Rugby Vicenza 1, Ruggers Tarvisium 5

 

Domenica alla Rugby Arena di Vicenza è andata in scena la sfida tra i Rangers e le magliette rosse che ha sancito importanti verdetti ai fini delle classifica generale. La Tarvisium, imponendosi con il risultato di 27 a 20 ha conquistato vittoria e punto di bonus che sono valsi la permanenza matematica in serie A e hanno condannando gli avversari a dover disputare i play-off out salvezza. 

Le magliette rosse sono state brave a ribaltare la partita dopo un primo periodo, per nulla confortante, che aveva visto dominare i padroni di casa. 

In avvio di gara è la Tarvisium a gestire gran parte del possesso palla ma, due sanguinose palle perse, propiziano due contrattacchi avversari che portano alla meta di Montenegro al 4' e  ad un calcio di punizione piazzato da Cipriani tre minuti più tardi che segnano un break di 10 punti. Giabardo accorcia dalla piazzola al 15' ma, un'altra amnesia difensiva su una palla di recupero, favorisce l'attacco vicentino che riesce a segnare nuovamente al largo con Lopresti al termine del primo quarto di gara.

La sfuriata di Dalla Nora durante il water break sembra sortire i suoi effetti e le magliette rosse entrano in campo più determinate e concentrate, in particolare gli avanti che cominciano ad imporsi nelle fasi di conquista. Proprio grazie alle ripetute rollin maul avanzanti all'interno dei 22 metri, il pack riesce a sfondare finalizzando con Ros per il temporaneo 17 a 8.

I ruggers sembrano essere entrati in ritmo partita e, in avvio di ripresa, articolano una bella azione multifase che permette alle magliette rosse di risalire tutto il campo e riportarsi sotto con la meta di Sala che finalizza sull'out di destra; Giabardo trasforma. Non si fa attendere la reazione del Vicenza che si porta ben presto nei 22 trevigiani, tuttavia, una buona difesa, non concede alcun punto e favorisce il recupero del pallone.

Al 61' il cross kick di Bordini viene raccolto da Cincotto che, al volo, serve il sostegno di Carraro il quale, dopo una sgroppata di 50 metri e due avversari battuti, riesce a schiacciare oltre la linea per il sorpasso; Giabardo trasforma. Nel finale lo stesso Carraro, finora autore di un'ottima prova, viene sanzionato con il cartellino rosso per un fallo di reazione, un colpo più eclatante che pericoloso, ma comunque giustamente punito dall'arbitro Favaro.

Le magliette rosse sono però brave a mantenere la lucidità e la concentrazione nascondendo l'ovale nelle incontenibili maul organizzate da touche, fermate irregolarmente dai padroni di casa che, all'ennesimo fallo, vengono puniti con il giallo a Santinello al 73'. Nell'azione successiva, ancora da maul, Ros finalizza la spinta del pack segnando la meta del bonus offensivo che sancisce il finale 27 a 20.

La Tarvisium conquista così un'importante vittoria che permette di riconquistare il qurto posto in classifica ma, sopratutto, la salvezza matematica.

A giochi ormai fatti in termini di classifica generale, domenica prossima, in occasione del Conad Day, le magliette rosse ospiteranno allo stadio di Monigo i canguri di Paese per un derby che nessuna delle due squadre avrà intenzione di perdere.

 

AVANTI RUGGERS!!!

5-x-1000

per mio figlio ok

 le firme

semo tutti del stesso stampo
la fotogallery della cerimonia

IMG 7795

 

ciproviamo2019 web

 

mischia u16

stella diploma int