CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

La Tarvisium cede alla capolista

 

La Tarvisium cede alla capolista

 

 E6Y9659

 

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 4. 17/11/2019

 

Botter Ruggers Tarvisium vs  Verona Rugby  7-33     (p.t. 0-12)

Marcatori:p.t. 19' m. Silvestri tr Mortali (0-7), 28' m  Quintieri.(0-12) s.t.: 20' m Girelli tr Mortali (0-19), 30' m Rossi tr. Mortali  (0- 26), 35' m. Ros tr Viotto (7-26), 40' m Cruciani tr Mortali (7-33)

 

Botter Ruggers Tarvisium: Giabardo , Marcaggi (15' pt. Cincotto G.M.), Viotto, Pirovano, Pastrello (cap.),  Bordini, Curtolo (13' st Toffolo) , Camata (31' pt. Marcuz) , Carraro , Gentile (5' st Maren), F. Cincotto F.,  Della Siega (10' st  Amadio), Naka (45' st Magnoler), Scanferlato (5' st Ros) , Montivero (18' st fagotto)

all. Dalla Nora, Federico

 

Verona Rugby: Cruciani, Buondonno(12' Quintieri, 14'st Bonafé),  Ambrosi, Lupini, Geronazzo ( 26' st Gentili), Mortali, Soffiato, Riccioli, Rossi, Spinelli (2' st Cronje)' , Riedo, Ponzi, Longwell, Silvestri (cap.)(33' st Ferrari), D'Agostino (2' st Bertucco), 
All. Ansell, Zane  Drennan

 

Arb Elia Rizzo (Ferrara)

AA1 sacchetto (Rovigo)

AA2 Rebuschi (Rovigo)

Cartellini:  nessuno

Calciatori: Nicolas Viotto  (Tarvisium)  1/1, Mortali (Verona) 4/5

Note: Giornata Piovosa e calda, terreno pesante

Punti conquistati in classifica: Botter Ruggers Tarvisium 0 Verona Rugby 5

Man of the Match: Michele Mortali (Ruggers Tarvisium)

 

Arriva per mano della capolista Verona la prima sconfitta stagionale delle magliette rosse che al San Paolo vengono superate con il risultato di 7 a 33.

Gli ospiti si sono confermati squadra di un'altra categoria, solida ed attrezzata in ogni reparto e abile a sfruttare ogni sbavatura dei trevigiani per portarsi nella metà campo avversaria e muovere il tabellino. Hanno pesato per i padroni di casa anche i tre infortuni nei primi minuti di gioco che hanno reso, nel secondo, la coperta troppo corta.

I ruggers hanno combattuto al meglio delle loro possibilità e avrebbero forse meritato un risultato meno severo in virtù di diverse occasioni ben costruite ma non concretizzate ed una meta finale concessa con troppa leggerezza.

Nel primo tempo infatti la Tarvisium è stata pienamente in partita, imponendosi in mischia chiusa e gestendo bene la conquista da touche, tuttavia, troppi errori di trasmissione del pallone non hanno mai permesso di dare ritmo al gioco multifase.

Gli ospiti sono stati molto abili a recuperare palloni e mettere sotto pressione i trevigiani con un ottimo gioco al piede sfruttando al meglio anche la nuova regola 50/22 per riportarsi in zona d'attacco.

In chiusura di primo quarto ci pensa capitan Silvestri ad aprire le marcature, finalizzando la rolling maul da touche ai 5 metri, mentre, al 28', Soffiato sfrutta al meglio una palla persa dei trevigiani pescando con un preciso cross-kick  Quinteri che deposita oltre la linea. Mortali trasforma per il temporaneo 0 a 12.

In avvio di ripresa le squadre attaccano a fasi alterne con Verona che comincia a mettere pressione alla conquista dei Ruggers i quali riescono comunque a rendersi pericolosi per due volte al largo con Cincotto ma, la troppa fretta di finalizzare, regala il possesso agli avversari. Gli ospiti si riportano in zona rossa e al 60' trovano la terza meta dell'incontro con Girelli sempre da rolling maul mentre, 10 minuti più tardi, è Rossi a segnare in pick and go la meta che vale il bonus per i veronesi.

La Tarvisium non demorde e, a 5' dal termine, trova la meta della bandiera con Ros che finalizza la spinta del pack da maul avanzante. Nel finale i ruggers avrebbero l'ultimo possesso per cercare di accorciare ma, un off load forzato, regala la palla agli antracite che trovano la meta del finale 33 a 7.

Un risultato difficile da digerire per la squadra e lo staff ma inflitto da una formazione di gran spessore e al termine di una gara che ha dato comunque diversi spunti positivi dai quali ripartire.

Settimana prossima la Tarvisium sarà impegnata in trasferta contro Valpolicella e sarà importante, per il morale e per la classifica, tornare alla vittoria. 

 

AVANTI RUGGERS!!!

5-x-1000

per mio figlio ok

 le firme

semo tutti del stesso stampo
la fotogallery della cerimonia

IMG 7795

 

ciproviamo2019 web

 

mischia u16

stella diploma int