CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

La Tarvisium vince e convince

 

La Tarvisium vince e convince

 

DSC 0396

 

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 6. 01/12/2019

 

Botter Ruggers Tarvisium vs Rugby Petrarca  36-10  (p.t. 13-10) 


Marcatorip.t.: 2, c.p Benvenuti (0-3),   9' m. Montivero (5-3), 17' c.p. Viotto (8-3), 23' m Bordini  (13-3), 33' m Sattin tr Benvenuti 13-10 s.t.:  5' c.p  G. Giabardo (16-10), 8' .cp. Giabardo (19-10), 10' m Biral (24-10), 26' m  Marcuz 2-10), 35' m G.M. Cincotto tr Viotto (36-10) 

Botter Ruggers Tarvisium: Giabardo G (30' st G.M. Cincotto). , Marcaggi, Viotto, Bordini (28' st Pirovano),  Biral,  Giabardo A. (cap), Curtolo, Marcuz 826' st Ros), Carraro , Massolin, F. Cincotto F., Amadio (v.c.)( 9' st della Siega), Naka (17' st Magnoler) , Scanferlato( 26' st Resenterra), Montivero (27' st Fagotto)  all. Dalla Nora, Federico


Rugby Petrarca: Venturini, Sottoriva (26' st Zamprotta), Caione (v.c.), Zulian, Russo, Benvenuti, Navarra, Trambaiolo, Fioriti( 22' st Alagna), Simonato (30' st Longhin), Zuin, Sattin (cap.), Gemelli( 1' st Ceolin), Gutierrez Cevallo (35' st Arena), Lazzarotto (30' st Libero),
All. Salvan, Rocco


Arb Riccardo Bonato (Rovigo)

AA1 Rebuschi (Rovigo)

AA2 Lazzarini (Rovigo)

Cartellini:  39' pt Viotto (Tarvisium) cartellino giallo, 8' st Fioriti (Petrarca) cartellino giallo

Calciatori: Nicolas Viotto  (Tarvisium)  2/4, G. Giabardo (Tarvisium), Benvenuti (Petrarca) 2/3

Note: tempo coperto, pioggia leggera, terreno pesante

Man of the Match: Luciano Aron Montivero (Tarvisium)

Grazie a quella che è stata probabilmente la miglior prestazione stagionale vista finora, la Tarvisium ha conquistato vittoria e punto di bonus superando il Petrarca con un netto 36 a 10. Dopo un primo tempo equilibrato, le magliette rosse hanno alzato il ritmo di gioco nella seconda frazione segnando un parziale di 23 a 0 che ha messo in cassaforte l'incontro.

Lomu Montivero è stato eletto uomo dell'incontro per la consueta solidità in mischia chiusa e nel gioco aperto, ma ieri è stato veramente difficile trovare un migliore tra i 23 scesi in campo che si sono tutti distinti per impegno e attitudine.

La veloce e potente linea dei trequarti padovani, che si prospettava principale minaccia di giornata, è stata neutralizzata dalla linea arretrata trevigiana che in difesa ha eretto un muro invalicabile e in attacco ha messo più volte in difficoltà gli avversari grazie ad un'ottima gestione del possesso da parte della mediana e ad un inarrestabile Pippo Marcaggi sull'out di sinistra.

La mischia ha faticato fin troppo nella conquista da touche ma è stata brava a contestare ogni possesso padovano e logorare gli avversari nel breakdown.

L'avvio di gara però è tutto a favore degli ospiti che si insediano nei 22 avversari e trovano il vantaggio già al secondo minuto con il piazzato di Benvenuti. Lo stesso avrebbe la possibilità di ripetersi pochi minuti più tardi ma la palla finisce di poco a lato. Al 9', alla prima folata offensiva, la Tarvisium trova la via della meta con Montivero che, dopo una serie di pick and go sui 5 metri, trova il guizzo giusto per lanciarsi oltre la linea; Viotto non trasforma ma si rifà al 17' dalla piazzola. Al 23' Bordini contrae un calcio di liberazione padovano, calcia l'ovale in area di meta ed è il piu veloce a lanciarsi sul pallone, resistendo alla pressione degli avversari.

Petrarca si riaffaccia nella metà campo avversaria e, 10 minuti più tardi, organizza una solida maul avanzante da touche ai 5 metri che si concretizza con la meta di Sattin; la trasformazione di Benvenuti riporta i suoi a meno 3. Il finale di frazione è il miglior momento degli ospiti che schiacciano nei propri 22 i trevigiani, rimasti in quattordici per l'ammonizione comminata a Viotto sanzionato in modo molto severo per un fallo in ruck. Una rabbiosa difesa trevigiana però respinge l'ultimo assalto patavino e forza l' in avanti che sancisce il temporaneo 13 a 10.

Il secondo tempo invece è un assolo dei padroni di casa che prendono in mano il pallino del gioco e, anche grazie alle forze fresche subentrate dalla panchina, mettono alle strette gli avversari. Nonostante l'inferiorità numerica, i ruggers prima conquistano due calci di punizione che Giabardo spedisce in mezzo ai pali portando i suoi oltre break, e poi trovano la meta con il giovane Biral che, servito all'ala, supera gli ultimi due avversari con un preciso calcetto a seguire sul quale è il piu lesto a fiondarsi siglando la seconda segnatura personale su due partite giocate. La Tarvisium continua a macinare campo e al 66' trova la meta del bonus con Marcuz che concretizza una maul, impostata da un pick and go in mezzo al campo a quindici metri, che si spegne solo oltre la linea. Nel finale, a rendere ancora più rotondo il risultato, arriva la meta del neo entrato Giamma Cincotto che finalizza una bella azione in prima fase ben orchestrata dai trequarti.

La Tarvisium consolida così il secondo posto, recuperando anche un punto sulla capolista Verona che ieri ha superato Paese senza però conquistare il bonus offensivo. La battaglia per la seconda piazza in classifica si fa sempre più agguerrita con Valsugana che conquista 5 punti contro Valpolicella, ritrovando il ruolino di marcia che tutti si aspettavano dopo un avvio di stagione singhiozzante. Nell'anticipo di sabato, Badia e Casale, nostre prossime avversarie, hanno impattato sul 18 pari; infine Vicenza ha superato agevolmente il fanalino di coda Udine.

Il campionato osserverà ora un turno di riposo e, il 14 dicembre, nell'anticipo della settimana giornata, Tarvisium sarà impegnata nella difficile trasferta di Badia.

 

AVANTI RUGGERS!!!

 

Vai alla gallery!

5-x-1000

per mio figlio ok

sospensione attivita 2019 2020

 le firme

semo tutti del stesso stampo
la fotogallery della cerimonia

IMG 7795

 

ciproviamo2019 web

 

mischia u16

stella diploma int