CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

Tarvisium da stropicciarsi gli occhi

 

Tarvisium da stropicciarsi gli occhi

 

 E6Y0790

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 10. 19/01/2020

 

 

 

Botter Ruggers Tarvisium vs  Rugby Udine Union FGV   48-0   (p.t. 20-0) 

 

Marcatori: p.t.: 12' c.p. Viotto (3-0), 20' m Giabardo (8-0), 23' m Pastrello (13-0) 25' m Camata tr. Viotto (20-0) s.t.: 16' m Ros Tr. Viotto (27-0), 27' m. Curtolo tr Viotto (34-0) 36' m Amadio tr. Viotto (41-0), 40' m Marcaggi tr Viotto (48-0)

Botter Ruggers Tarvisium: Giabardo G( 19' st Biral), Marcaggi, Viotto, Bordini (1' st Scarpa), Pastrello (6' st Pirovano), Giabardo A. (cap), Curtolo, Camata (10' st marcuz). Carraro , Sala (19' st Massolin), Cincotto, Amadio (v.c.), Naka (6' st Magnoler) , Ros (19' st Gravante), Montivero (19'st Fagotto)  

all. Dalla Nora, Federico

 

Rugby Udine Union FGV: Not D. (1' st Muzzi), Cuttini, Gerussi, Morandini (50' st Not M.), Zorzetto (19' st Scalettaris), Tarantola, Occhialini, Properzi Curti (25' st Burin, 36 Martinuzzi), Bagolin, De Fazio, Picchietti T., Bon, Morosanu (16' pt Gregori), Picchietti R.; Wachsmann (38' st Paulin)
All. Robuschi, Riccardo

 

Arb Giorgio Sgardiolo (Venezia)

AA1 Lazzarini (Rovigo)

AA2 Frasson (Treviso)

Cartellini: 12' st Tiziano Picchietti (Udine) cartellino giallo

Calciatori: Nicolas Viotto  (Tarvisium)  6/8

Note: tempo coperto,  terreno pesante

Punti conquistati in classifica: Botter Ruggers Tarvisium 5 , Rugby Udine Union 0

Man of the Match: Filippo Marcaggi (Tarvisium)

 

Non poteva chiedere risultato migliore la Tarvisium che, nella prima partita del 2020 al San Paolo, ha annichilito Udine con un netto 48 a 0. Le magliette rosse si sono rese protagoniste di un’altra, magistrale, prestazione difensiva, che ha lasciato a 0 gli avversari, e di un’incontenibile fase offensiva che ha portato alla segnatura di 7 mete.

Udine, orfana di capitan Macor e di Balzi in cabina di regia, ha comunque cercato di mettere in moto il suo pericoloso attacco, gestendo il possesso per tutto il primo quarto di gara, ma ha dovuto fare i conti con la difesa trevigiana presente sia nel gioco al largo che nelle fasi statiche e negli attacchi per vie centrali.

A sbloccare il risultato ci pensa Viotto dalla piazzola finalizzando un calcio di punizione conquistato nella prima folata offensiva dei ruggers al 13’.

In apertura di secondo quarto, una fiammata della Tarvisium, che segna 3 mete in rapida successione, mette una seria ipoteca sull'incontro. Al 20’, da mischia sui 5 metri, Curtolo attacca la chiusa smarcando Giabardo che si allunga oltre la linea, mentre, 3 minuti più tardi, dopo un avamento di 20 metri della maul trevigiana, è ancora l’offensiva dal lato chiuso a propiziare la segnatura di Pastrello, abile a battere il suo diretto avversario. 

Udine cerca di rispondere, riportandosi all'attacco, ma l’intercetto a metà campo di Camata, che spegna la propria corsa solo in mezzo ai pali per la terza segnatura, mette alle corde i friulani. La trasformazione di Viotto sancisce il temporaneo 20 a 0.

Nel secondo tempo la Tarvisium non commette lo stesso errore di settimana scorsa a Vicenza e mantiene altissimo il ritmo di gioco, schiacciando gli ospiti nella loro metà campo. 

Dopo alcuni attacchi a fasi alterne, al 53’, Ros finalizza l’ennesimo avanzamento da maul, siglando la meta del punto di bonus, mentre al 67’ Curtolo riparte da una ruck, sorprendendo le guardie, e schiaccia oltre la linea, coronando un’ottima prestazione personale nella gestione del gioco.

Nel finale la Tarvisium, rinvigorita dalle forze fresche entrate dalla panchina, continua ad attaccare e trova la meta in pick and go con Amadio al 76'; nell’ultima azione della partita, è il man of the match Marcaggi a suggellare la sua ottima gara, danzando sulla linea di fondo e lanciandosi in bandierina. Il piede di Viotto, infallibile nella seconda frazione, sancisce il finale 48 a 0. 

Degni di nota, a dimostrazione della profondità della rosa su cui può contare coach Dalla Nora, gli esordi del tallonatore Gravante, giovane promessa del vivaio di casa, e del centro Scarpa, che dopo una serie di infortuni ha finalmente potuto fare il suo debutto in maglietta rossa.

Un risultato che galvanizza tutto lo staff e i giocatori e che è la migliore premessa per preparare le prossime due insidiose partite prima della pausa per il sei nazioni. Settimana prossima, infatti, la Tarvisium sarà impegnata ad Altichiero nella sfida di alta classfica contro Valsugana, che ci segue in classifica a due soli punti di distacco.

 

AVANTI RUGGERS!!!

 

Vai alla gallery!

5-x-1000

per mio figlio ok

 le firme

semo tutti del stesso stampo
la fotogallery della cerimonia

IMG 7795

 

ciproviamo2019 web

 

mischia u16

stella diploma int