CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

U14 18.11.17

1111

 

Sabato 18 novembre 2017
Under 14
Quarto incontro - Prima fase

 

Ruggers Tarvisium ASD vs Sudtirolo Rugby 20 - 33

 

Formazione

Zanata, Toffolo, Arrigoni, Masetto, Nicoletti, Tabarin, Battagli, Cavallin, Cavazza, Valeri, Donà, Fantin, Aloisio Scorza Testa, Casanova, Cappellato, Pietrobon, aBertoldo, De Biasi, Milan e Pesce: all. De Kleva, Furlan e Feletti.

Cartellino gara
P.T.: 1° m. Sudtirolo tr. 0-7; 3° m. Sudtirolo tr. 0-14; 7° m. Masetto 5-14; 10° m. Sudtirolo tr. 5-21; 15° m. Sudtirolo 5-26; 25° m. Cavallin 10-26.
S.T.: 5° m. Masetto 15-26; 13° m. Sudtirolo tr. 15-33; 17° m. Cavallin 20-33.

Un'altra sconfitta per i ragazzi della 14, battuti al San Paolo dai giovani sudtirolesi.
L'inizio è identico a quello dell'ultima partita in casa contro il Conegliano, due mete trasformate in tre minuti. Ci facciamo ancora una volta sorprendere dalla superiorità fisica degli avversari che segnano senza fatica. Per fortuna riusciamo un po' a svegliarci, andiamo in meta ma poco dopo ci tornano anche loro per altre due volte. Riusciamo comunque a chiudere il primo tempo con una seconda meta. Il parziale è 10 a 26.
Il secondo tempo è in equilibrio, gli avversari hanno il tabellino dalla loro parte ma noi giochiamo bene e riusciamo a segnare due belle mete contro una loro. Sono quattro mete a cinque e alla fine, grazie anche alla buona prestazione del loro calciatore, il punteggio è 20 a 33.
Cosa si può dire? Dopo i primi cinque minuti il gioco da parte nostra è stato buono e in crescendo, ottima la prima metà della ripresa. Inoltre notiamo con soddisfazione che stiamo imparando a gestire sempre meglio le fasi statiche, non abbiamo perso né mischie né touche. È necessario d'altronde prendere atto che siamo inferiori fisicamente alla maggior parte dei nostri avversari (ma a quest'età c'è poco da fare se non mangiare e sperare) però, se vogliamo crescere, dobbiamo affrontare il problema con coraggio, da uomini, senza farne un'alibi. Dobbiamo prendere il toro per le corna, senza lasciargli un attimo di respiro dai primi istanti in cui mette piede in campo. Si può fare perché le capacità e il carattere li abbiamo, basta volerlo ed essere decisi a farlo dal primo minuto di gioco.

 

2222333344445555

5-x-1000

per mio figlio ok

sospensione attivita 2019 2020

 le firme

semo tutti del stesso stampo
la fotogallery della cerimonia

IMG 7795

 

ciproviamo2019 web

 

mischia u16

stella diploma int