CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

under 16 - 20.05.17

DSC 2544

 

Sabato 20 maggio 2017
Fase Interregionale U16 Trofeo Lello Dolfato
Gara di ritorno quarti di finale

 

Ruggers Tarvisium vs Rugby Villadose 76 40 - 5

 

Ruggers Tarvisium: 15 Zago (v.cap.), 14 Barbon, 13 Vecchiato, 12 Rosi (cap.), 11 Scrufari, 10 Figuccia, 9 Guerretta, 8 Briscese, 7 Gasparotto, 6 Boldrin, 5 Pizzolato, 4 Lenhardy, 24 Ceccato, 2 Meneguz, 1 Ridolfi, 16 Sarai, 3 Bruniera, 18 Campion, 19 Michielin, 20 Sartorelli, 21 Callegari; all. Luca Pavin e Dante Russo.

Rugby Villadose 76: 15 Bonavigo, 14 Ferro, 13 Masiero, 12 Gallimberti, 11 Zanobbi, 10 Rossi, 9 Longhin (v.cap.), 8 Marega, 7 Mhetli, 6 Cariero, 5 Concreto, 4 Fornasiero, 3 Libanore, 2 Vanzan (cap.), 1 Boccato, 23 Rondina; all. Moreno Pavanello.

P.T.: 3' meta Tarvisium (Barbon) + trasf. (Zago) 7 – 0, 9' meta Tarvisium (Ceccato) + trasf. (Zago) 14 – 0, 16' meta Tarvisium (Figuccia) + trasf. (Zago) 21 – 0, 21' meta Villadose 21 – 5, 28' meta Tarvisium (Barbon) + trasf. (Zago) 28 – 5.

S.T.: 6' meta Tarvisium (Briscese 33 – 5, 22' cartellino giallo Villadose, 23' meta Tarvisium (Bruniera) + trasf. (Zago) 40 – 5.

Nell'anticipo di sabato 20 maggio l'under 16 della Tarvisium conquista la semifinale del trofeo “Lello Dolfato” disputando una buona partita contro il Villadose.
Gli avversari, nell'incontro di ritorno, presentano in campo una squadra agguerrita e per nulla demotivata dal pesante punteggio subito nella gara di sabato scorso, dimostrando anzi tutta la voglia di concludere il campionato ben figurando difronte ai loro numerosi sostenitori.
La Tarvisium, da parte sua, non si fa intimorire e propone un gioco convinto e vincente, nonostante il terreno non certo in condizioni ottimali a causa della pioggia. Sette le mete messe a segno, tutte trasformate tranne una, ed una sola segnatura subita per un punteggio finale di 40 a 5.
Ora ci aspetta l'incontro di semifinale con l'Oderzo, squadra certamente all'altezza ed in ottima forma contro la quale ci troveremo a combattere per la terza volta nel corso di questa stagione: sarà sicuramente un bel match, siete tutti invitati a sostenerci. Data e luogo ci verranno comunicati entro breve.

….avanti Ruggers!!!!!

 

vai alla gallery

 

under 16 - 13.05.17

32

 

Sabato 13 aprile 2017

Fase Interregionale U16 Trofeo Lello Dolfato

Gara di andata quarti di finale

Rugby Villadose 76 vs Ruggers Tarvisium 0 - 56

 

Ruggers Tarvisium: 15 Zago (v.cap.), 14 Barbon, 13 Vecchiato, 12 Rosi (cap.), 11 Michielin, 10 Figuccia, 9 Guerretta, 8 Briscese, 7 Boldrin, 6 Lenhardy, 5 Pizzolato, 4 Gasparotto, 24 Ceccato, 2 Meneguz, 1 Ridolfi, 16 Sarai, 3 Guerra, 18 Bruniera, 19 Sartorelli, 20 Campion, 21 Sardo Infirri; all. Luca Pavin e Dante Russo.

Rugby Villadose 76: 15 Bonavigo, 14 Gozzo, 13 Masiero, 12 Rondina, 11 Zanobbi, 10 Cherubin (cap.), 9 Longhin, 8 Marega, 7 Mhetli, 6 Cariero, 5 Concreto, 4 Fornasiero, 3 Zanovello, 2 Vanzan (cap.), 1 Boccato, 16 Ferro, 18 Libanore, 21 Turolla, 22 Zanforlin, 23 Belluco; all. Moreno Pavanello.

P.T.: 7' meta Tarvisium (Figuccia) + trasf. (Zago) 0 – 7, 17' meta Tarvisium (Barbon) + trasf. (Zago) 0 – 14, 25' meta Tarvisium (Figuccia) + trasf. (Zago) 0 – 21, 30' meta Tarvisium (Figuccia) + trasf. Zago 0 – 28.

S.T.: 6' meta Tarvisium (Zago) + trasf. (Zago) 0 – 35, 14' meta Tarvisium (Ridolfi) + trasf. (Zago) 0 – 42, 19' meta Tarvisium (Boldrin) + trasf. (Zago) 0 – 49, 29' meta Tarvisium (Ceccato) + trasf. (Zago) 0 – 56.


i Ruggers sono tornati!!!

 

Sabato 13 maggio un caro vecchio amico ci è venuti a trovare, in quel di Villadose: Andrea Gardina, ex allenatore della nostra ex u14 dal multicolore cuore rosso-blu, bianco-verde, blu-cerchiato (a Rovigo c'è anche chi tifa Sampdoria...) ma soprattutto rosso (a grappoli), ora anche giornalista per alcune testate di prestigiose riviste sportive.
Da parte nostra possiamo solo dire che si è trattato di un incontro nel quale le magliette rosse si sono divertite giocando un bel rugby ed hanno divertito il pubblico, a riprova che l'ultima prestazione non soddisfacente contro l'Asolo era stata solamente un piccolo incidente di percorso.
I nostri complimenti vanno agli avversari, che hanno lottato fino all'ultimo minuto in campo ed ai loro numerosi tifosi, che hanno sostenuto ed incoraggiato la squadra fino al termine del match, nonostante il risultato fortemente avverso, regalando a tutti noi una bella lezione di fair play sportivo.
Tornando al nostro amico Andrea, noi ne abbiamo approfittato e volentieri affidato a lui il compito di scrivere l'articolo relativo alla partita degli under 16. Ecco a voi....

Incontrarli ragazzi e ritrovarli uomini: le magliette rosse della Tarvisium ipotecano il passaggio alla fase successiva del trofeo interregionale under 16, intitolato alla memoria del trevigiano Lello Dolfato, con una prestazione maiuscola sul campo di un Villadose partito bene ma calato poi alla distanza.
Ottima, invece, la predisposizione al gioco dei Ruggers, che hanno marcato otto mete totali e almeno in un altro paio di occasioni non sono riusciti a sfruttare la mole di gioco creata, portando comunque a casa la vittoria con un sonoro 0-56.
Sole e caldo accolgono l'arrivo di Rosi e compagni in Polesine, con il numeroso gruppo di supporters e gli stessi ragazzi decisamente spaesati nel ritrovarsi in un simile clima ferragostano e non immersi nella consueta nebbia preordinata da vecchie conoscenze; forse proprio per questo cercano di tornare indietro ripassando a mo' di Cesare sul Rubicone più volte l'Adige...o era il Sile? ….boh troppe ombre nelle tende degli alpini.
Poco da dire sulla partita: quando sugli spalti un facinoroso locale alza il grido di guerra “questi non sanno giocare alla mano” per spronare i neroverdi padroni di casa, gli ospiti iniziano a macinare bel gioco e segnano per tre volte con Figuccia (nota di demerito non aver ottenuto il bonus personale con la quarta meta...) e poi ancora con Zago, Boldrin, Ridolfi, Ceccato e Barbon per un totale di otto mete, tutte trasformate dall'estremo Zago in giornata di grazia (nonostante le inguardabili scarpe stile Balotelli).
Alla fine grandi brindisi in club house per festeggiare la vittoria ed i compleanni dei genitori Michela Briscese, Stefano Gasparotto (quasi gemelli astrali) e Germano Zago, mentre ancora nello stadio risuonava il coro “maglietta rossa”.

 

vai alla gallery

 

under 16 - 29.04.17

3

 

Sabato 29 e domenica 30 aprile 2017
43° Torneo Aldo Milani 2017 Under 16

magliette rosse al torneo Milani 2017

 

Ha avuto luogo a Rovigo, nel week-end appena trascorso, il tradizionale Torneo Aldo Milani, categoria Under 16, giunto ormai alla sua 43^ edizione.
Vi hanno preso parte squadre provenienti da ogni parte d'Italia, oltre che dall'estero come Sudafrica e Olanda.
L'ambito trofeo è andato alla squadra del San Donà, che ha sconfitto i padroni di casa del Monti Rugby Rovigo in cerca della terza affermazione consecutiva.
Sotto mentite (ma neanche tanto) spoglie alla manifestazione hanno partecipato anche alcuni ragazzi della nostra Under 16, che hanno giocato in prestito su richiesta delle squadre del Mogliano (Marco Amadio, Tommaso Guerra, Sebastiano Michielin, Francesco Sardo Infirri, Filippo Ridolfi e Andrea Zago) e del Paese (Francesco Mario Boldrin) e che hanno ben figurato e contribuito al raggiungimento degli apprezzabili piazzamenti dei propri team. Da segnalare il premio “Felci d'Oro” assegnato proprio ai Lyons XV del Mogliano quale squadra realizzatrice del maggior numero di mete. E possiamo assicurarvi che il contributo delle magliette rosse si è fatto sentire.

 

Per tutti i nostri sostenitori i prossimi appuntamenti, per le fasi dei quarti di finale del campionato meritocratico interregionale, sono i seguenti:

sabato 13 maggio, ore 18.30 Villadose vs Ruggers Tarvisium

sabato 20 maggio, ore 18.30, Ruggers Tarvisium vs Villadose

Non mancate!!!!


vai alla gallery

 

under 16 - 22.04.17

DSC 2007

 

Sabato 22 aprile 2017
9^ giornata ritorno Campionato Under 16 girone Meritocratico

 

Asolo Rugby Club vs Ruggers Tarvisium 18 - 14

 

Ruggers Tarvisium ASD: 15 Zago (v.cap.), 14 Sardo Infirri, 13 Barbon, 12 Rosi (cap.), 11 Vecchiato, 10 Michielin, 9 Guerretta, 8 Briscese, 7 Boldrin, 6 Amadio, 5 Gasparotto, 4 Lenhardy, 3 Sarai, 2 Ridolfi, 24 Ceccato, 16 Vitale, 18 Pizzolato, 1 Meneguz, 22 Figuccia, 20 Sartorelli, 21 Bruniera, 19 Guerra; all. Pavin e Russo.

P.T.: 5' meta Asolo 5 – 0, 8' meta Tarvisium (Zago) + trasf. (Zago) 5 – 7, 30' calcio punizione Asolo 8 – 7.
S.T.: 5' meta Tarvisium (Briscese) + trasf. (Zago) 8 – 14, 16' meta Asolo + trasf. 15 – 14, calcio punizione Asolo 18 – 14.


finale amaro

L'ultimo incontro del campionato under 16, girone meritocratico, si gioca sui campi di Asolo nell'anticipo di sabato 22 aprile.
La compagine dei padroni di casa si dimostra subito pressante, le magliette rosse reagiscono ma manca la verve con la quale è solita giocare la Tarvisium, per cui ci troviamo sempre a subire l'attacco dell'Asolo.
La partita finisce, senza particolari spunti entusiasmanti da entrambe le parti, con l'Asolo in vantaggio.
Il gioco non è soddisfacente e la nostra squadra non gira, sia mentalmente che tatticamente, come previsto.
In effetti gli allenatori avevano in qualche modo previsto questa fase down, quasi fisiologica se rapportata al lungo periodo di soddisfazioni crescenti al quale ci avevano abituati i nostri ragazzi. Non dimentichiamo che si tratta della stessa squadra che cinque giorni fa incantava i francesi ed i britannici.......
Perdiamo una bella occasione per portare a casa un ulteriore en-plein (ormai col francese non abbiamo più ostacoli...) ma l''amarezza con la quale concludiamo questo campionato dev'essere solo passeggera, dato che comunque la nostra posizione in classifica è rimasta inalterata. In quanto secondi, ora ci aspetta la fase interregionale nella quale sicuramente i giovani ruggers ritroveranno il loro equilibrio e dimostreranno di essere la grande squadra che meritatamente e a costo di molti sacrifici sono diventati.


…..avanti Ruggers!!!!

 

vai alla gallery

 

under 16 - 15/16.04.17 - Torneo Louis Ttofa

IMG 7770

 

Sabato e Domenica 15 e 16 9 aprile 2017

 

Torneo delle VI Nazioni

 

“Louis Ttofa”

Naves – Seilhac – Lagraulière (France)

 

Ruggers Tarvisium ASD: Amadio Marco, Barbon Stefano, Boldrin Francesco Mario, Briscese Gianmaria, Bruniera Alessandro, Campion Leonardo, Cardenas Carlos, Ceccato Mattia, Figuccia Riccardo, Gasparotto Massimiliano, Guerra Tommaso, Guerretta Riccardo, Lengardy Alessandro, Meneguz Roberto, Michielin Sebastiano, Pizzolato Lorenzo, RidolfiFilippo, Rosi Andrea (cap.), Sarai Riccardo Nicola, Sardo Infirri Simone, Sartorelli Giulio, Scrufari Julian, Vecchiato Filippo, Vitale Nicola, Zago Andrea (v.cap.)

 

15/04/17

Tarvisium (Italia) vs S.C.Tulle (Francia)

31-0

P.T.: meta Tarvisium (Briscese) + trasf. (Zago) 7 – 0, meta Tarvisium (Sardo Infirri) + trasf. (Zago) 14 – 0
S.T.: meta Tarvisium (Michielin) 19 – 0, meta Tarvisium (Rosi) + trasf. Michielin 26 – 0, meta Tarvisium (Scrufati) 31 – 0

Si parte, finalmente dopo tanta attesa (e tanta strada...) il torneo comincia. Il clima atmosferico è tutt'altro che primaverile ma gli animi si scaldano subito. Il debutto lascia tutti a bocca aperta e fra il pubblico già corre voce che “les Italiens” sono davvero forti.
Avanti Ruggers!

 

15/04/17

Tarvisium (Italia) vs Murrayfield (Scozia)

28-5

P.T.: meta Tarvisium (Amadio) + trasf. (Zago) 7 – 0, meta Tarvisium (Barbon) + trasf. (Zago) 14 – 0, meta Tarvisium (Briscese) + trasf. (Zago) 21 – 0, meta Tarvisium (Zago) + trasf. (Zago) 28 – 0.
S.T.: meta Murrayfield 5.

I nostri ragazzi giocano il primo tempo del match col giusto atteggiamento ma il turnover del secondo tempo manda la squadra un po' in crisi e il resto della gara viene affrontato senza il dovuto impegno, subendo una delle due mete totali del torneo.
Non dobbiamo montarci la testa ma imparare dagli errori e continuare con impegno ed umiltà.

 

16/04/17

Tarvisium (Italia) vs Ormskirk (Inghilterra)

19-7

P.T.: meta Tarvisium (Barbon) + trasf. (Michielin) 7 – 0, meta Ormskirk + trasf. 7 – 7.
S.T.: meta Tarvisium (Sardo Infirri) + trasf. (Zago) 14 – 7, meta Tarvisium (Barbon) 19 – 7.

Quella del primo tempo non è la migliore prestazione delle nostre magliette rosse: alcuni errori individuali, poca attenzione ai passaggi ed ai comandi che vengono impartiti all'interno della squadra. Svolta nella seconda parte del match: dopo gli abituali cambi aumenta la velocità imprimendo così maggiore precisione al gioco.


16/04/17

Tarvisium (Italia) vs NSL (France)

19-0

P.T.: meta Tarvisium (Amadio) + trasf. (Zago) 7 – 0, meta Tarvisium (Sardo Infirri) 12 – 0.
S.T.: meta Tarvisium (Scrufari) + trasf. (Zago) 19 – 0.

La partita più attesa del torneo vede contrapposte le squadre che guidano l'ipotetica classifica (per regolamento non ci sono graduatorie né vincitori), entrambe a punteggio pieno ma con l'Italia in testa di un punto.
I commenti degli appassionati presenti, sia francesi che anglosassoni, non fanno che lodare le prestazioni dei nostri ruggers, considerati ormai “imbattibili”.
Fantastico l'attegiamento dei tifosi avversari che a bordo campo applaudono fragorosamente le preformances dei nostri giocatori.
Gli allenatori rimangono basiti difronte al carattere ed alla tecnica dimostrati in campo: “Non ci sono parole, il campo ha parlato da solo” è il loro commento a caldo.
Da notare che, nonostante i cambi ripetuti anche di ruolo dei giocatori l'equilibrio di gioco è rimasto alto ed inalterato.

16/04/17

Tarvisium (Italia) vs Monkstown (Irlanda)

17-0

P.T.: meta Tarvisium (Sardo Infirri) 5 – 0, meta Tarvisium (Sardo Infirri) + trasf. (Zago) 12 – 0.
S.T.: meta Tarvisium (Figuccia) 17 – 0.

Ai ragazzi erano stati chiesti concentrazione ed impegno fino alla fine, e così è stato.
Meravigliosa invasione di campo dei supporter/cugini francesi che hanno praticamente sotterrato di abbracci i nostri metamen.
Il motto del giorno è: “Un palo al giorno … toglie il medico di torno”.

 

16/04/17

Lions vs Barbarians

Chiude il torneo il matche composto dalla selezione dei ragazzi delle varie squadre; notevole l'apporto dei nostri Ruggers (Amadio, Barbon, Briscese, Ceccato, Figuccia, Rosi, Sardo Infirri) che sono determinanti anche nel risultato finale a favore.

 

 

Sotto una stupenda cornice paesaggistica, finalmente riscaldati dal tanto atteso sole, si conclude così questa nostra prima esperienza in Francia: in campo è frenetico lo scambio di magliette, pantaloncini, tute, berretti con i giocatori delle altre squadre, tanto che alla fine è veramente difficile riuscire a riunire la truppa delle magliette rosse che risultano essere diventate multicolori.
Lavoro straordinario a Treviso per il nostro mitico Pana, le casse della Tarvisium ringraziano, le famiglie...anche (ne siamo sicuri!).
L'avventura termina nel migliore dei modi, con grandissima soddisfazione per tutta la squadra che lascia dietro di sé, nella terra di Corrèze, un bellissimo ricordo (...e qualche cuore infranto...).
Grazie ai nostri RAGAZZI, che si sono dimostrati degni di indossare la maglia rossa della Tarvisium, grazie agli ALLENATORI che li hanno così egregiamente preparati ed educati, grazie agli ACCOMPAGNATORI per il supporto logistico puntuale, grazie a SERGIO, nostro Cicecone in terra francese, grazie a MARIO, anche questa volta internazionale con la sua verve, grazie al SERVIZIO CATERING MOBILE della Tarvisium che, con agilità e prontezza, partiva in autostrada al “pronti-via” degli allenatori sfrecciando con i pulmini oltre la corriera della squadra come le navicelle di Star Wars, pronto ad imbandire i pasti durante il tragitto, grazie al nutrito FAN CLUB dei genitori arrivati a sostenere tutto il gruppo e grazie ai GENITORI che da casa non ci hanno mai fatto mancare il loro supporto.

 

vai alla gallery

 

la rassegna locale clicca sulle immagini per ingrandire

 

rassegna 1 franciarassegna 2 francia

 

rassegna 3 francia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

under 16 - 09.04.17

4

 

Domenica 9 aprile 2017
8^ giornata ritorno Campionato Under 16 girone Meritocratico

Ruggers Tarvisium vs San Marco Rugby Venezia-Mestre

61 - 0

Ruggers Tarvisium ASD: 15 Zago (v.cap.), 14 Barbon, 13 Rosi (cap.), 12 Vecchiato, 11 Scrufari, 10 Figuccia, 9 Michielin, 8 Briscese, 7 Lenhardy, 6 Boldrin, 5 Gasparotto, 4 Vitale, 3 Ridolfi, 2 Meneguz, 24 Ceccato, 16 Cardenas, 1 Sartorelli, 18 Guerretta, 19 Sardo Infirri, 20 Pizzolato, 21 Bruniera, 22 Amadio; all. Pavin e Russo.

San Marco Rugby Venezia-Mestre: 15 Ceravolo, 14 Bettiol, 13 Bonicelli, 12 Hoxha, 11 Veggis, 10 Delantone,9 Favaro, 8 Manente, 7 Preseglio, 6 Sterza, 5 Barbaro, 4 Dalla Libera, 3 Panin, 2 Mocanu, 1 Bindi, 16 Marigo, 17 Vizzionato, 18 Semenza, 19 Porro, 20 Turco, 22 Dri; all. Di Nunzio.

P.T.: 4' meta Tarvisium (Ceccato) + trasf. (Zago) 7 – 0, 6' meta Tarvisium (Figuccia) + trasf. (Zago) 14 – 0, 12' meta Tarvisiujm (Barbon) + trasf. (Zago) 21 – 0, 17' meta Tarvisium (Barbon) + trasf. (Zago) 28 – 0, 24' meta Tarvisium (Barbon) 33 – 0, 29' meta Tarvisium (Zago) + trasf. (Zago) 40 – 0.
S.T.: 4' meta Tarvisium (Vecchiato) + trasf. (Zago) 47 – 0, 7' meta Tarvisium (Amadio) + trasf. (Zago) 54 – 0, 25' meta Tarvisium (Briscese) + trasf. (Zago) 61 – 0.


missione compiuta!

C'è poco da aggiungere. Oggi avremmo pagato volentieri il biglietto per assistere al match che ci hanno offerto le magliette rosse dell'under 16, in una partita che sapevamo essere densa di pathos e che i ragazzi attendevano da tempo di disputare per riscattare la prestazione della gara di andata che non li aveva soddisfatti.
Missione compiuta, e alla grande.
Alla fine la qualità del gioco, l'impegno e la serietà dei ragazzi pagano sempre.
Il punteggio finale, 61 a 0, non lascia certo spazio a interpretazioni. Quello che ci è piaciuto di più è stato vedere come si sono mossi in campo i giovani della Tarvisium che, settimana dopo settimana, stanno procedendo nel cammino che hanno intrapreso quest'anno facendo tesoro di tutti i suggerimenti e gli insegnamenti che arrivano loro dallo staff di allenatori, che oggi hanno definito fantastico l'atteggiamento del gruppo e notevole lo spirito di squadra.
Un sincero plauso va anche ai ragazzi che oggi hanno deciso di rimanere con la squadra, rinunciando ad altre accattivanti iniziative riservate loro per meriti evidenziati, per perseguire un obiettivo che si erano prefissati di raggiungere con grande determinazione.
E sinceri complimenti alla nostra squadra sono stati fatti anche dall'allenatore del Venezia Meste (la cosa si sta piacevolmente ripetendo nelle ultime settimane, con grande soddisfazione di tutti).
Il terzo tempo si è concluso gioiosamente con una bella sorpresa ai ragazzi (anzi, un pegno pagato): due fantastiche crostate di frutta omaggiate loro dal nostro co-coach Manuel Pavanello, per l'occasione in compagnia del piccolo Massimo.
Ora ci aspetta l'attesa traferta in Francia, dove nel week-end di Pasqua andremo a disputare il Torneo delle Sei Nazioni under 16 ed incontreremo le squadre di Francia, Inghilterra, Irlanda e Scozia.
Fateci un grande in bocca al lupo, vi arriveranno nostre notizie dall'oltr'Alpe.

Vive la France et (tanto per entrare nel clima)

 

…..avanti Ruggers!!!!

 

vai alla gallery