CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

calcio d'inizio incontro 21.11.21

calcio 21 11 21

 

Verona Rugby vs Botter Ruggers Travisium

 

Trasferta importante questa di domenica della prima Squadra in casa del Verona. Giusto un anno e mezzo Verona e Tarvisium veleggiavano indisturbate in cima alla classifica del girone e le magliette rosse erano le uniche che potevano insidiare il primato e le aspettative di promozione degli Scaligeri.

Ci si sarebbe dovuto giocare tutto nella trasferta in riva all’Adige. Una trasferta che non si è mai giocata in un campionato purtroppo incompiuto. La precedente trasferta a Verona risale addirittura al 2016/17 nella poule promozione, quando ancora il Payanini Center era solo un progetto sulla carta. Molta acqua è passata sotto i ponti dell’Adige e ora magliette rosse e veronesi si ritrovano a metà classifica a pari punti (in realtà Verona con una partita in meno) ad inseguire quel ritmo e quella consapevolezza a cui ci avevano abituato. Per questo il match è particolarmente delicato, si deve vincere per non perdere il contatto con le prime, e questo vale per entrambe. Dopo le due prime sconfitte di campionato i nostri ragazzi sembrano in ripresa e nella partita col Vicenza hanno messo in mostra la determinazione e la grinta dei giorni migliori. Tenere testa e aver avuto ragione agli avanti Vicentini che finora non avevano trovato ostacoli è stato un bel segnale e una iniezione di fiducia.

Coach Dalla Nora deve anche questa volta fare i conti con problemi di formazione, dovrà sicuramente rinunciare al piede magico del gaucho, (Nicolas Viotto), ci si affiderà quindi a quello di Giabardo jr, che se in giornata è in grado di non farlo rimpiangere. Probabile il debutto del nuovo centro Dewi Passarella arrivato dal Riviera via Accademia, e atteso il rientro di Giabardo sr. all’apertura. Anche loro presentano una novità nel reparto arretrato, l’australiano Isaiah Leota, classe ’95 che può giocare sia centro che estremo. Rispetto a due stagioni fa si presentano con una rosa molto rinnovata e con l’inserimento di molti giovani, frutto anche dell’accademia della società Scaligera.

Dopo questo insidioso turno ci sarà un po’ di respiro, con una settimana di riposo e la trasferta di Udine che, senza mancare di rispetto ai friulani, non dovrebbe porre particolari problemi, prima della partita casalinga col Valpolicella. Poi Panettoni e se ne riparla nel 2022.

 

Avanti Ruggers!

 

Hermes & Co.

 

convenzioni e collaborazioni

 

penta picc 2017daimel 2017 picc

logo sparta

trevisinxweb