CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

La Tarvisium lotta ma cede alla capolista

 

La Tarvisium lotta ma cede alla capolista

 

BE6Y2843 edited

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 14. 2403/2019

 

Botter Ruggers Tarvisium v  Rugby Colorno 1975   16-33       (p.t. 11-7 ) 

 

Marcatori:p.t.  8' m.Minari  tr Cozzi (0-7), 18' cp Giabardo (3-7), 20' cp Giabardo (6-7), 28' m. Pastrello (11-7) s.t.:  12' m Lucchin tr Cozzi (11-14), 23' m Minari tr Lucchin (11-21), 31' m. Terzi (11-26) 38' m Cozzi tr stesso (11-33), 42' m F. Cincotto (16-33)


Botter Ruggers Tarvisium
: Giabardo G , Pastrello, Simes ,Gentile,  Francescato,  Bordini., Curtolo (v.c) (21' st Gui), ,Camata 814' st Lionieri), Carraro, Sala (cap)(22' st G. Cincotto, F. Cincotto, Amadio (14' st Della Siega), Fagotto , Ros(8'-39 st Marcuz), Naka (10' st Magnoler),

all. Dalla Nora, Federico

 

Rugby Colorno 1975: Lucchini (38' st Modoni), Terzi (4'st Canni), Castagnoli, Silva, Piccioli, Cozzi (26' 35' pt Canni), Boccarossa (1' st Magri), Borsi, Caselli, Sarto (1' st Wallace), Rossi, Minari, Sito Alvarado (22 st Aloè), Buondonno (1' st Goegan), Singh (1' st Datola)
All. Prestera, Cristian Jorge Jose

 

Arb Daniele Odoardi (CH)

AA1 Cusano (PD)

AA2 Beninato (TV)

Cartellini

Calciatori: G. Giabardo (Ruggers Tarvisium) 2/4 G. Cincotto (Tarvisium) 0/1, Cozzi (Colorno 2/4, Lucchini (Colorno) 1/1

Note: Giornata calda e soleggiata, terreno in buone condizioni, spettatori 400 ca

Punti conquistati in classifica: Ruggers Tarvisium 0, Colorno 5

Man of the Match: Matteo Minari Colorno

 

La prima partita stagionale al Monigo Stadium non porta fortuna alle magliette rosse che vengono superate dalla capolista Colorno con il risultato di 16 a 33. Nonostante le numerose assenze e alcuni giocatori non al 100%, i ruggers si sono battuti per tutti gli 80 minuti ma alla fine la maggiore organizzazione di Colorno ha avuto la meglio.

Gli ospiti partono forte ma una buona difesa trevigiana favorisce il recupero del pallone; tuttavia, il calcio di liberazione di Bordini viene stoppato da Minari il quale è anche il più veloce ad arrivare sul pallone ruzzolato in area di meta, sbloccando così il risultato al 8'.

Non si fa attendere però la reazione dei trevigiani che prima accorciano due volte dalla piazzola con Giabardo e poi passano in vantaggio con la meta di Pastrello il quale, servito al largo, è abile a battere l’avversario diretto e schiacciare in bandierina al 28' per il temporaneo 11 a 7.

Nel secondo tempo, una deficitaria gestione del gioco al piede e le difficoltà in fase di conquista favoriscono il rientro di Colorno che, con 4 mete segnate, conquista vittoria e punto di bonus.

Al 52' Lucchin sfrutta il lavoro dei propri avanti e, ripartendo da una maul avanzante, sorprende le guardie avversarie e schiaccia oltre la linea; Cozzi trasforma.

Nell'ultimo quarto di gara gli ospiti cominciano ad imporsi con un efficace gioco multifase, facendo stringere la difesa trevigiana e sfruttando al meglio la superiorità numerica generata al largo che propizia le mete di Minari e Terzi. Al 78' la Tarvisium regala la quinta meta agli emiliani facendosi intercettare nuovamente un calcio di liberazione che favorisce la segnatura di Cozzi.

La Tarvisium combatte fino alla fine è, a tempo ormai scaduto, trova la meta di potenza con Cincotto che rende meno severo il risultato.

Domenica prossima le magliette rosse saranno impegnate a Vicenza, alla ricerca della vittoria che garantirebbe matematicamente la permanenza in serie A e porterebbe importanti punti per la caccia al terzo posto.

 

AVANTI RUGGERS!!!

 

Vai alla gallery!

 

pasqua 2019 FB

 

5-x-1000

 

presa al volo / n°56

presa al volo / n°56

  presa al volo / n°56 - 19.03.19 "...La palla ovale, se la provi, ti prende dritta allo stomaco e ti resta dentro perché il rugby è costruito a immagine e somiglianza della vita stessa... vita e rugby sono fratelli..." In occasione dei suoi 100 caps in azzurro, Leonardo Ghiraldini ci...

doposcuola modulo

mischia u16

 

ciproviamo 2018 2019

 

stella diploma int