CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

under 8 – fase invernale 5° tarvisium SuperX

U8 1

 

S8 web 01 12 19

 

Super8

presso Verona Rugby 

5° Tarvisium SuperX fase invernale

il futuro in campo! – legami, scambi, confronto, appartenenza!

 

 

domenica 1° dicembre 2019 

Abbiamo vissuto questa esperienza come una famiglia; noi genitori fuori dal campo aiutandoci l'un l'altro e gioendo insieme, i nostri figli in campo dando il massimo. Unire i bambini per capacità ha aiutato sicuramente a farli sentire speciali, evidenziando in ognuno di loro le proprie doti e caratteristiche. Grazie a tutti di cuore.

 

U8 2

 

 

under 8 - 13.10.19

WhatsApp Image 2019 10 14 at 10.28.32

 

domenica 13 ottobre 2019
raggruppamento Under 8 a Mogliano

 

Domenica 13 ottobre presso i campi sportivi di Mogliano, l'Under 8 è stata impegnata nel primo raduno ufficiale per la stagione 2019 - 2020. I piccoli ruggers non erano più nella pelle, del resto era dai primi di settembre che avevano avuto occasione di rincontrarsi e giocare sull'erba fresca.

Quest'anno tante le novità, almeno per i nuovi under 8.
Innanzitutto l'appuntamento con gli allenamenti settimanali, passati da due a tre, ma un tale impegno non ha di certo scoraggiato la Tarvisium che può vantare di un nutrito gruppo di giocatori. Alla manifestazione infatti, erano iscritte due squadre per un totale di venti bambini. Nominarli tutti sarebbe prolisso, ma non si può non evidenziare come ognuno di loro abbia un soprannome, “cucitogli” appositamente per le proprie caratteristiche fisiche o di gioco. Tanto per citarne alcuni: Tasma, Mac Gregor, Cecè, Hunter, Albertone, Sbrego, Shulz, Boss, Gladius e tanti altri….ognuno dunque con le sue peculiarità, eppure uniti da un'unica passione: il divertimento!

A rendere ancora più elettrizzante l'appuntamento di domenica scorsa è stato l'aver consegnato la maglietta di gioco prima dell'inizio della gara. Si è deciso infatti, che da quest'anno ognuno dei giocatori dovrà custodire la propria maglia per l'intero anno e non riconsegnarla al termine di ogni partita come accadeva nelle scorse stagioni, ovviamente, sarà cura delle mamme lavarle prima di ogni manifestazione. Ed ecco allora, che si passa a parlare dei genitori, perché se non fosse per il loro sostegno, tutto ciò non sarebbe possibile. A onor del vero, allorquando si è saputa la destinazione di gioco, si è evinto un velo di tristezza nei volti di molti,… le modalità organizzative infatti, non prevedevano il montare un gazebo con conseguente terzo tempo under 50.

“Panino onto” e birra fresca non sono di certo mancati, così come risate e cordialità che hanno ancor di più unito e riscaldato i cuori dei piccoli ruggers che a bassa voce, per farsi coraggio tra una partita e l'altra cantavano con un'intonazione difficile a spiegarsi:

“Placco, mi alzo, rubo e avanzo”.

 

under 8 - 15/16.06.19

ok WhatsApp Image 2019 06 15 at 12.34.13

 

sabato 15 e domenicca 16 giugno 2019

minirugby Under 8


team building sul monte Grappa

Nello scorso weekend con la nostra under8 abbiamo chiuso la stagione con una gita sul Monte Grappa pernottando in rifugio.
Insieme abbiamo camminato sulla cresta... Noi siamo gli anelli più giovani di un albero forte e maestoso... e come lui, come il vero RUGBY insegna ed esige, cresciamo in silenzio e con sacrificio, non ci facciamo notare e non facciamo rumore inutilmente (si fanno sentire solo gli alberi che cadono... non le foreste che crescono), siamo una squadra.... questi siamo noi!!! Grazie a tutti i nostri giocatori, alle loro famiglie, al nostro Club, a Giorgio, a Denis, Nico, Davide, Daniele, Luigi, Gladys

 

vai alla gallery

 

under 8 - 26.05.19

WhatsApp Image 2019 05 26 at 09.48.58

 

 

Under 8
domenica 26 maggio

 

Spartathlon

ASD Associazione Sparta

Come ogni anno la Sparta asd conclude la propria stagione organizzando una domenica all'insegna dello sport e del divertimento. E' lo Spartathlon!!! E come ogni anno la Tarvisum non manca di partecipare per festeggiare un sodalizio sportivo che si concretizza in un efficace scambio di tecnici ed atleti.

Durante la soleggiata giornata si sono tenute le prove di tutte le discipline che Sparta offre ai propri tesserati. In particolare i nostri Ruggers hanno partecipato all'esibizione di Judo con la consegna delle cinture che testimoniano l'avanzamento di grado dei nostri guerrieri.

Nel pomeriggio si sono tenute le partite di rugby. Come da tradizione gli atleti Tarvisium che negli anni precedenti hanno cominciato il rugby tra le file degli spartani, sono stati invitati a vestire la maglia della rappresentativa di Sparta. Grande l'adesione dei nostri piccoli, tra i quali anche molti che con Sparta non avevano mai giocato. E' il segno di un senso di appartenenza maturo, che non dimentica l'attaccamento alla maglietta rossa ma sa coniugarsi anche con la voglia di nuove esperienze e di giocare con nuovi compagni, per un giorno.

E così si è formata la squadra composta da bambini di Sparta, Benetton e Tarvisium. Il grido di battaglia... Molon Labè (venite a prendere le nostre armi… se ci riuscite…).

Tanto gioco e tanto divertimento e poi medaglie per tutti.

vai alla gallery

 

 

under 8 - 11/12.05.19

0a5931cc d0ac 4e43 9f2f 9369da5acb16

 

Under 8
41° Torneo Città di Treviso
sabato 11 e domenica 12 maggio 2019

 

avanzare, sostenere e continuare

...ed è stato esattamente così!

 

I nostri Ruggers, fedeli a questo motto, si sono svegliati alle 6 di un sabato dalle previsioni meteorologiche incerte per andare a conquistare - sicuri ed uniti dal rosso delle loro magliette - il traguardo.
In marcia, dunque; e, passo dopo passo, i nostri “topolini” si sono trasformati in “leoni”, concludendo la giornata con un incontro davvero mozzafiato (allenatori, accompagnatori e genitori sono ancora attaccati all'ossigeno …), in cui sono stati messi in campo energia, grinta, coraggio ed ambizione che, nonostante tante ore e tante partite, ancora sono riusciti a trovare nel loro cuore. Ed, infatti, proprio al grido (degli allenatori) di “Cuore! Cuore!” e con il sostegno di tutta la nostra “curva”, si sono portati a casa una grandissima e combattutissima vittoria, con meta all'ultimo secondo!
E, poi, una corsa liberatoria, a tutto campo e mano nella mano, a raccogliere l'ovazione del loro pubblico emozionato ed orgoglioso. Un'onda rossa travolgente!

Sabato 11 maggio: AVANZARE!
Ma le metamorfosi non erano ancora finite.
Arriva la domenica mattina, con pioggia battente ed incessante.
Visto l'ambiente “fluviale”, i nostri “topolini” si sono trasformati in “nutrie” (per la gioia di qualche mamma schizzinosa: n.d.r.), per poter godere al meglio delle abbondanti colate di fango che “coloravano” la (non più tanto) verde Ghirada.
E allora via, si riparte.
Sguardo attento e orecchie aperte ai consigli ed agli incitamenti di Yanez e di Denis. “Ooooccchhheeiii coach! Ce la faremo anche oggi! Forza Nutrie!!!!!!!!”
Un paio di batoste; ma, soprattutto, una grande vittoria contro la paura (ben poca per la verità), il freddo, il fango, la pioggia (questi in gran quantità), senza arrendersi mai.
Ed anzi, tornati al gazebo fradici, infreddoliti e coperti di fango dalla testa ai piedi, si sono fatti coraggio l'un l'altro, abbracciandosi per scaldarsi e dandosi consigli per andare avanti.

Domenica 12 maggio: SOSTENERE E CONTINUARE!
Insomma: abbiamo assistito a vittorie e sconfitte. In entrambi i casi, con la sicura consapevolezza dei nostri ragazzi di aver fatto del proprio meglio per sé e per i compagni. Abbiamo assistito a piccoli pianti e a grandi risate. In entrambi i casi, con la leggerezza e la capacità di ognuno di rialzarsi dopo “uno sgambetto” e sapersi godere le vittorie.

Obiettivo da raggiungere? Raggiunto.

Un onorevole trentesimo posto in classifica; ma un PRIMO posto per la loro grande prova!
E finalmente arriva l'ora di sbaraccare. E si torna a casa stanchi, ma orgogliosi e sorridenti, cantando “E' meravigliosooooo ….”. Ma cosa: vincere? Partecipare? Il fango? Andare a casa all'asciutto ed al calduccio?
Chissà … per ognuno di loro almeno una di queste cose, ma per tutti, sicuramente, … giocare a rugby!

 

Bravi ragazzi. Grande Partita.

vai alla gallery

 

 

under 8 - 01.05.19

WhatsApp Image 2019 05 01 at 19.15.23

 

mercoledì 1 maggio 2019
Under 8

38° Torneo Bottacin - Padova

E' difficile parlare del torneo Bottacin (edizione 38) senza fare di conto: 2300 giocatori, 128 squadre, 44 società partecipanti, 8 regioni rappresentate e anche una squadra proveniente dalla Francia, 300 volontari, 32 campi di gioco…numeri da sballo, da rivoluzione culturale…
Il Bottacin è tutto questo e molto altro, in un contesto sportivo da hashtag su cui scrivere “IO C'ERO!”.
Si, io c'ero per la prima volta, in un percorso che fino a pochi mesi fa mi faceva credere che una palla ovale fosse solo un pallone tondo deformato. Invece entro al Bottacin e capeggia un tazebao giallo che mi spiega che “Una palla rotonda te la può passare anche un muro, una palla ovale solo un amico”!.
E in questo percorso da Blade Runner “ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare”: ad inizio stagione eravamo un Under 8 - 2 cavalli, simil Armata Brancaleone, comodo materasso in cui le altre squadre facevano le proprie scorribande, siamo diventati i guerrieri di Braveheart, cuori impavidi, fiduciosi nei nostri mezzi e nei tempi di crescita che ogni bambino ha il diritto di avere. Basta vedere le ultime diavolerie escogitate dai nostri trainers nelle ultime uscite: 2 condottieri schierati in linea, ai bordi contrapposti del campo, modello fotocellule cancello Came, per dettare i tempi, serrare le file, mantenere la linea Maginot…
E in questi mesi abbiamo mangiato polvere, versato lacrime, siamo caduti e ci siamo rialzati. Ma siamo cresciuti, nel gioco e nel carattere, nell'impegno e nella perseveranza. E oggi abbiamo tenuto testa ai pari età di Biella (1-1), agli amici di Aquila (4-2 x noi), ai padroni di casa (7-3 x noi) e ai “ghisa” di Milano (0-4 x loro che concluderanno quarti al torneo). Quarti di finale con i cugini di Feltre (3-1 x noi). Poi abbiamo sofferto l'abbiocco con i parmigiani (1-3 x loro) e chiuso con la volontà, in riserva di energie, con Udine (4-3 x noi).
Bravi ragazzi, ci avete regalato una domenica “piena”, ricolma di entusiasmo e emozioni. Ci lasciamo Padova alle spalle con la convinzione che ciascuno dei nostri figli sia stato il miglior giocatore delle ultime 38 edizioni del torneo, come è giusto sia…
Ci avviciniamo alla chiusura della stagione: il prossimo anno qualcuno di noi rimarrà ancora in under 8, qualcuno passerà in under 10, qualcun altro probabilmente proverà qualche altra avventura…
Ma comunque tutti porteranno con sé il ricordo di quella palla ovale strappata dalle mani dell'avversario (“gioco con un avversario e non contro un avversario”), passata ad un compagno, recuperata da terra, magari schiacciata in meta!...

vai alla gallery