CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

calcio d'inizio incontro 24.11.19

calcio 24 11 19

 

 

molti "punti" in comune...

 

La quinta di campionato ci propone la trasferta a San Pietro in Cariano a far visita al Valpolicella 1974.

La società Veronese ha una solida tradizione di collegamento col territorio e a ben guardare molti punti in comune con il nostro Club, a cominciare da una base di volontariato solido e solida continuità gestionale, impersonata da Sergio Ruzzenente che la fondò nel 1974 e d'allora ininterrottamente presidente per 45 anni, cominciando come noi da un gruppo di ragazzi appassionati e volonterosi. Ovviamente i destini delle due società si sono incrociati più volte in tutte le categorie e sono entrambe negli ultimi anni stabilmente in serie A. Un'altra nota caratteristica del club Veronese è un consolidato rapporto col Rugby Sudafricano iniziata nel 1986 con John Dosson e poi portata avanti negli anni con tecnici e giocatori di scuola Sudafricana (non ultimo quel Jaco Van Tonder l'estremo ora approdato Colorno che spesso ci ha complicato la vita).
Una bella sfida che giunge dopo una domenica che ha visto le due squadre uscire sconfitte dalle rispettive gare, loro sul difficile campo del Badia e noi in casa con il superfavorito Verona. Una sconfitta, la nostra, che si poteva mettere largamente in conto vista la consistenza dell'avversario e che proprio per questo non dovrebbe lasciare scorie mentali ma che comunque è stata molto impegnativa sul piano fisico e causato qualche acciacco in qualche caso non recuperabile per domenica.
I nostri prossimi avversari sono una squadra fisicamente molto solida e organizzata, hanno un numero 8 pericoloso, l'irlandese Kenny (vecchia conoscenza) e l'immancabile sudafricano Joubert, numero 10 dal piede preciso, ma tutti sono da prendere con le molle. In casa Tarvisium certamente indisponibile Camata, dovrebbe rientrare Antonio Giabardo all'apertura, c'è aria di qualche debutto in Serie A

Coach Della Nora, solo parzialmente soddisfatto della prova di domenica scorsa analizza la situazione e l'impegno di domenica <anche se siamo ancora secondi la classifica si è accorciata, questa è la maggior insidia, due sconfitte e ti vedi risucchiato indietro nella lotta per evitare i play out. Verona a parte il girone è estremamente equilibrato, lo dimostrano i risultati di domenica. Sono comunque fiducioso ho un bel gruppo, affiatato e coeso, che si allena bene e con possibilità di cambi di qualità. Senza mai tuttavia sottovalutare nessun avversario e col Valpo non è proprio il caso, in casa poi avranno voglia di pronto riscatto>.

Per chi, come speriamo, vorrà seguire la squadra, (in fondo ce se la cava con un'oretta di strada), la trasferta offre buone attrattive, paesaggistiche ed enogastronomiche, a cominciare dei vini e da un buon risotto all'amarone (slurp) (Da Nane per esempio..).

 

Avanti Ruggers

Hermes

 

5-x-1000

per mio figlio ok

sospensione attivita 2019 2020

 le firme

semo tutti del stesso stampo
la fotogallery della cerimonia

IMG 7795

 

ciproviamo2019 web

 

mischia u16

stella diploma int