CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

presa al volo / n°69

marzio innocenti

 

presa al volo / n°69 - 15.03.21

 

elezione Presidente F.I.R

Nel giorno della sconfitta della nostra nazionale maggiore di Rugby, che continua ad incrementare la già lunga serie di sconfitte nel 6 NAZIONI, quasi per una nemesi storica, con l’elezione di Marzio Innocenti a Presidente della F.I.R, si chiude un’era della storia della nostra federazione.


Un’era iniziata già con Maurizio Modelli e nel 1996 proseguita con Giancarlo Dondi che nel 2012 passò il testimone (salvo ultimamente prenderne un po’ le distanze), al suo epigono Alfredo Gavazzi al timone per due mandati e sino a sabato scorso.
La presidenza che si è conclusa ieri è stata, a torto o ragione, una delle più contrastate e criticate ed ha coinciso con uno di momenti più difficili della nostra Federazione e della nostra massima rappresentativa Nazionale, i cui risultati sono solo la punta dell’iceberg di un malessere più profondo che parte, come sempre, dalla periferia ed ora pure acuito dall’emergenza sanitaria e dalle inevitabili decisioni che ne sono derivate.

L'elezione di Marzio Innocenti, invero al terzo tentativo, segna nelle intenzioni, una discontinuità e rottura col passato e giunge alla fine di una campagna elettorale spesso polemica, talvolta anche aspra e contraddistinta da esclusioni, ricorsi e riammissioni e costellata da colpi di scena con rinunce ed alleanze all’ultimo secondo.

Per il bene di tutti e del nostro meraviglioso sport è ora il momento di lasciarsi tutto ciò alle spalle e augurare un buon lavoro alla nuova dirigenza. Il compito che l'attende è arduo e certo impegnativo e avrà bisogno della collaborazione di tutti. Dai programmi bisognerà passare ai fatti e spesso ciò si rivela più complicato di quanto previsto.

I club, come tutto lo sport, sono in grave crisi a causa della pandemia, c’è da allargare la base dei praticanti, mettere mano alla formazione nel rugby di base, riacquistare credibilità internazionale aiutare la crescita delle strutture e degli impianti e molto altro ancora …

La speranza è che con coerenza e lucidità si lavori sul medio e lungo periodo, presupposto del successo, senza l’ansia di dover subito ottenere eclatanti risultati a breve.
In bocca al lupo e buon lavoro al nostro nuovo Presidente Marzio Innocenti!

Sergio A.

 

Marzio Innocenti note biografiche

Marzio Innocenti nasce a Livorno il 4 settembre 1958. Medico specialista in otorinolaringoiatra, dal 2013 al 2021 ha rivestito il ruolo di Presidente del Comitato Regionale Veneto della FIR.

Terza linea, fa il suo esordio a 17 anni con la prima squadra del Livorno nel 1975, passando poi nelle fila del Petrarca Padova nel 1982.

Con le maglie nere vince 4 Scudetti, l’ultimo nel 1987, ritirandosi nel 1990.

Selezionato con la maglia azzurra per la prima volta nel 1981, arriverà a collezionare fino al 1988 42 caps, capitanando la alla prima edizione della Coppa del Mondo svoltasi nel 1987 in Nuova Zelanda.

Tra il 1991 ed il 2011 sviluppa un’intensa attività di allenatore tra club e selezioni azzurre, rivestendo tra l’altro assistant di Georges Coste.

In parallelo si cimenta in un percorso dirigenziale, che nel 2000 lo porta ad essere eletto in Consiglio Federale per due mandati consecutivi, candidandosi nel 2004 alla Presidenza in opposizione a Giancarlo Dondi, esperienza ripetuta nel 2016 come rappresentante del movimento Pronti al Cambiamento dal quale esce nel 2018.

Viene eletto Presidente della FIR il 13 marzo 2021 con il 56% dei voti.

 

 

 

ci proviamo 2021 giugno banner

aperte iscrizioni