CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

La Tarvisium conquista il derby a Monigo

 

La Tarvisium conquista il derby a Monigo

 

8H3A6387

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 12. 16/02/2020

 

Botter Ruggers Tarvisium vs  ASD  Rugby Paese  31-17    

 

Marcatorip.t.:  8' c.p. Viotto (3-0), 9' m. Pavan tr. Zanatta (3-7), 14' c.p. Viotto (6-7), 19' m. Furlan tr Zanatta (6-14), 28' m Giabardo G. (11-14), 34' c.p Viotto (14-14), 40' c.p Viotto (17-14)

s.t. 9' cp Zanatta (17-17)  16' m Cincotto F. tr Viotto (24-17),  36' m Marcaggi tr Viotto (31-17)       

 
Botter Ruggers Tarvisium: Giabardo G (3' st Cincotto G.M.), Marcaggi, Viotto, Bordini, Pastrello, Giabardo A, Scarpa (36' st Biral), Marcuz (11' st Gentile). Carraro , Sala (25' st Massolin), Cincotto F( 27' st Della Siega)., Amadio (v.c.), Magnoler (1' st Naka), Scanferlato (21 st Ros), Montivero (35 st Fagotto) all. Dalla Nora, Federico

 

Rugby Paese: Furlan, De Rovere, Visentin, Geromel (cap.), Tonon, Zanatta, Sartori, Di Pietro, Cavallo F (19' st Bot)., Pagotto, Serrotti, Pavan, Zara (v.c.), Cavallo R(8' st Lazzaron 34'st Dissegna)., Cenedese

All. Vendramin., Davide

 

Arb Filippo Vinci (Rovigo)

AA1 Giovanni Garro (Rovigo)

AA2 Giorgio Sgardiolo (Venezia) 

Cartellini: 34' pt. Geromel (Paese) cartellino giallo; 40' p.t Cavallo Francesco (Paese) Cartellino giallo, 34' s.t De Rovere (Paese) cartellino giallo

Calciatori: Nicolas Viotto (Travisium) 6/8, Zanatta (Paese) 3/4 

Note: tempo soleggiato leggermente velato., terreno in buone condizioni

Punti conquistati in classifica: Botter Ruggers Tarvisium 4 , Rugby Paese 0
Man of the Match: Filippo Marcaggi  Botter Ruggers Tarvisium

 

C'erano tutti gli ingredienti affinché fosse una grande giornata di rugby e così è stato!

Nella prima stagionale allo stadio di Monigo, una splendida giornata di sole e le tribune che hanno ospitato più di 800 tifosi, tra i quali degli agguerritissimi giovani ruggers e canguri che si sono sfidati a colpi di cori per sostenere le rispettive squadre, hanno fatto da cornice al derby trevigiano tra Tarvisium e Paese.

Le squadre in campo hanno fatto il resto, dando vita ad una sfida avvincente e combattuta decisa solo nell'ultimo quarto di gara nel quale la Tarvisium ha messo in cassaforte l'incontro.

Al 8' Viotto sblocca il risultato dalla piazzola ma l'avvio di gara è tutto a favore degli ospiti che con un ottimo gioco multifase mettono in difficoltà una troppo morbida difesa trevigiana e trovano per due volte la via della meta. Al 9' è il giovane Pavan a trovare il varco nella difesa dei ruggers e ad involarsi in meta; Zanatta trasforma. La Tarvisium si riporta subito in attacco e Viotto accorcia le distanze dalla piazzola ma, 4 minuti più tardi, è ancora Paese a trovare la segnatura pesante con Furlan che si fa trovare in puntuale sostegno alla volata di De Rovere sull'out di destra.

Nel secondo quarto di gara le magliette rosse cominciano a prendere le misure agli avversari, la difesa torna ad essere quella arcigna delle scorse partite e la mischia comincia ad imporsi nelle fasi statiche. I ruggers fanno male con le maul da touche e si portano ben presto nei 22 avversari dove i trequarti ripagano gli sforzi dei propri avanti andando in meta con Giovanni Giabardo al 28' che finalizza una bella sventagliata della linea arretrata.

Al 34' l'arbitro punisce l'indisciplina degli ospiti comminando un cartellino giallo a Geromel per falli ripetuti e Viotto centra nuovamente i pali portando il risultato in parità. Al 40' altro cartellino per Paese, questa volta è Cavallo a rendersi protagonista di un brutto intervento in ruck e a vedersi sventolare il cartellino giallo. Il centro argentino si fa trovare pronto ancora una volta e con il suo preciso mancino regala il primo vantaggio di giornata ai trevigiani, sancendo il temporaneo 17 a 14.

In avvio di ripresa Zanatta riporta il risultato in parità ma, al 66', è Cincotto a trovare la via della meta ripartendo da una maul organizzata da touche dopo un avanzamento di venti metri. Viotto trasforma. Nell'ultima quarto di gara la Tarvisium sembra averne di più, anche per merito delle forze fresche entrate dalla panchina che mantengono alto il ritmo di gioco.

Al 32', dopo una serie di martellanti attacchi, Marcaggi viene lanciato a tutta velocità dalla base della mischia chiusa e batte la difesa schiacciando in mezzo ai pali. Nel finale i padroni di casa, ancora una volta in superiorità numerica, avrebbero almeno 4 occasioni per segnare la meta del bonus ma dei sanguinosi errori di handling negano il punto di bonus offensivo sancendo il finale 31 a 17.

La Tarvisium mantiene così la seconda piazza in classifica perdendo un punto sulla capolista Verona che ieri a Padova ha travolto Valsugana con il risultato di 41 a 0.

Gli scaligeri si stanno confermando ogni domenica come una corazzata fuori categoria ma nel rugby, si sa, ogni partita va giocata e conquistata sul campo. Proprio per questo vi invitiamo tutti già fin d'ora a sostenere i nostri ragazzi al Payanini stadium di Verona nel match di alta classifica che avrà luogo, dopo la pausa del 6 nazioni, domenica 1 marzo.

 

AVANTI RUGGERS!!!

vai alla gallery

 

 

5-x-1000

per mio figlio ok

sospensione attivita 2019 2020

 le firme

semo tutti del stesso stampo
la fotogallery della cerimonia

IMG 7795

 

ciproviamo2019 web

 

mischia u16

stella diploma int