CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

La Tarvisium non riesce nell'impresa ad Altichiero

 

DSC 0118

 

Campionato Nazionale di Serie A

girone 2 – 9^ giornata / ritorno
domenica 08/05/2022

 

Valsugana Rugby  vs  Botter Ruggers Tarvisium 49 - 14   (pt  28-7)

 

Marcatori: Pt 4’ M Maren,Tr Zago(0-7) 8’ M Grigolon Tr Roger(7-7) 15’ M Beraldin Tr Roger(14-7) 29’ M Parisotto s Tr Roger(21-7) 39’ M  Roger Tr Roger(28-7) St 41’ M Ferraresi tr Roger (35-7) 58’ M Giulian Tr Roger (42-7) 63’ M Giacon Tr Roger (49-7) 72’ M Resenterra Tr Zago (49-14)

 

Valsugana Rugby Padova: D’inca, Parisotto l, Beraldin,(58’Giacon) Gritti, Pintonello, Roger Farias,(67’ Dalle Palle)Parisotto S,(61’Sorgato) Grigolon,(53’Chino)Sturaro(13’Zulian) ,Pavarin, Girardi, Ferraresi, Varise,(58’Canova) Giulian(Cap) Fioravanzo.(53’ Michielotto)

All. Wright-Boccalon.

 

Ruggers Tarvisium: Zago, Marcaggi,(49’Curtolo) Figuccia, Bertetti, Pastrello, Giabardo,(58’Bordini) Guerretta,(65’Biasuzzi) Marcuz, Lionieri, Maren,(58’Resenterra)Cincotto,(58’Gasparotto) Berlese,(46’fagotto) Naka, De marchi (Cap)(68’Ridolfi) Sponchiado, 

All.Dalla Nora.

 

Arbitro:Odaordi Daniele(Pe)

Cartellini:

Calciatori:Roger Farias 7/7 Valsu. Zago 2/2 Tarvisium

 

Man of the Match: Giulian Valsu

 

Nell’ultimo turno stagionale niente da fare per le magliette rosse che, contro un Valsu intenzionato a conquistare i playoff a tutti i costi, sono state superate con il risultato di 49 a 14.

L’avvio di gara è a favore dei ruggers che, grazie ad un paio di efficaci drive da touche, trovano la segnatura con Maren. Non si fa attendere però la risposta dei padroni di casa che portano il risultato in parità con la meta  di Grigolon. Le squadre attaccano a fasi alterne ma l’attacco trevigiano è troppo impreciso mentre quello del Valsu è molto più efficace e riesce a concretizzare altre 3 segnature nella prima frazione per il temporaneo 28 a 7-

In avvio di ripresa sono ancora i padroni di casa a segnare per primi con Ferraresi dopo appena un minuto. Nel terzo quarto di gara sono le magliette rosse a farsi vedere spesso in attacco ma, per 2 volte, una netta superiorità numerica non sfruttata nega la segnatura ai trevigiani. I biancoazzurri non alzano il piede dall’acceleratore e, negli ultimi 20 minuti, segnano altre due mete che rendono ancora più severo il risultato. La Tarvisium non demorde e nel finale trova anche la meta con Resenterra che segna in pick and go dopo un altro buon avanzamento della maul trevigiana. 

Valsugana si conferma la miglior compagine del nostro campionato e grazie a questa vittoria accede meritatamente ai play-off per la promozione, mentre per la Tarvisium si conclude una stagione che purtroppo è stata priva di soddisfazioni e tempestata da continui imprevisti e incidenti di percorso.

Il lato positivo, e forse il più importante, è stato l’atteggiamento del gruppo che si è stretto nei momenti di difficoltà ed ha affrontato unito e a testa alta ogni tipo di avversità, cercando di onorare sempre la maglia che è stata indossata in campo 

Ora un breve periodo di pausa per recuperare da questo tour de force di inizio anno e poi si ricomincerà a lavorare duramente in vista del prossimo campionato, con ambizioni e obiettivi decisamente diversi.

 

Avanti Ruggers!!!

 

 

 

 

 

Tarvisium sfiora la vittoria

 

DSC 0015

Campionato Nazionale di Serie A

girone 2 – 8^ giornata / ritorno
domenica 01/05/2022

 

Botter Ruggers Tarvisium vs Petrarca Rugby 28-31  (p.t. 7-24)

 

Marcatori:  p.t. 8' m. Raccanello tr Benvenuti (0-7), 22' m Lazzarin tr Benvenuti (0-14), 26' m Pavarin tr Benvenuti (0-21), 36' m Giabardo tr. Pozzobon (7-21), 38' cp Benvenuti (7-24)   s.t.: 3' m Pastrello tr Pozzobon (14-24), 9' m Cincotto tr Pozzobon (21-24), 34' m Passarella tr Biasuzzi (28-24), 39 m Fioriti    tr. Benvenuti (28-31) 

 

Botter Ruggers Tarvisium: Biasuzzi, Marcaggi, Passarella, Figuccia, Pastrello, Giabardo A. (c.), Pozzobon (26' st Curtolo), Marcuz (26' st. Gentile), Berlese, Maren (26' st Scarpa),   Cincotto (30' st Gasparotto), Sponchiado, Montivero, De Marchi, Naka 

all. Dalla Nora, Federico

 

Petrarca Rugby: Pavarin, Stella (18' st Franceschi), Sottoriva, Lazzarin, Raccanello (19' st Filippi), Benvenuti, Navarra, Libero, Manni, Brevigliero, Beccaris, Longhin, Braggié, Scramoncin (4' st Bernardinello), Franceschetto (2' st Fioriti), 

all.  Ravanelli, Graziano

 

Arb Palombi, Luigi (Perugia)

AA1 Giordani, Michela (Treviso)

AA2 Iavarone, Vincenzo (Perugia)

 Cartellini:16' p.t Montivero (Tarvisium) cartellino giallo, 31' p.t Scramoncin (Petrarca) cartellino giallo, 25' s.t Franceschetto (Petrarca) cartellino Giallo 38' st. marcaggi (Tarvisium) cartellino giallo

Calciatori: Benvenuti (Petrarca) 5/5, Pozzobon (Tarvisium 3/3), Biasuzzi (Tarvisium) 1/1

Note: Tempo coperto con pioggia leggera a tratti, terreno in buone condizioni, spettatori 250

Punti conquistati in classifica: Tarvisium 2 , Petrarca 5

La cattiva sorte sembra non voler abbandonare le magliette rosse che nell’ultima gara casalinga sono state superate, ancora una volta a tempo ormai scaduto, dagli ospiti del Petrarca Padova con il risultato di 28 a 31 al termine di una partita divertente e combattuta.
Ad onor del vero però, bisogna dire che la Tarvisium deve anche fare mea culpa per un primo quarto di gara nel quale l'eccessiva indisciplina ed imprecisione hanno spianato la strada agli ospiti che hanno concretizzato ben tre segnature pesanti.

Al 8’ Racanello recupera un pallone vagante perso dall’attacco trevigiano e si invola in meta portando in vantaggio i suoi. La Tarvisium ha poco possesso e si trova schiacciata nella propria metà campo, inoltre i numerosi falli ripetuti portano all'ammonizione di Montivero che lascia i suoi in inferiorità. Gli ospiti ne approfittano e al 22' segnano nuovamente con Lazzarin mentre, 4 minuti più tardi, sono ancora i trequarti padovani a cogliere impreparata la linea arretrata trevigiana trovando la via della meta con Pavarin.

Alla mezz'ora finalmente la Tarvisium si fa vedere in fase offensiva, trascinata da una mischia chiusa che ha dominato gli avversari per tutta la partita nonostante il pacchetto di avanti padovano potesse contare su ben 5 giocatori della prima squadra. Con maggior possesso i ruggers riescono a far male alla difesa avversaria e al 36’ trovano la meta con capitan Giabardo abile a ricevere palla all’altezza e a bucare la linea, dopo un bel break di Figuccia.
Al 40’ un piazzato del preciso Benvenuti sancisce il temporaneo 7 a 24.

In apertura di secondo tempo i padroni di casa partono con un piglio diverso e trovano subito la meta con Pastrello, lesto ad intercettare un passaggio dei trequarti padovani  e ad involarsi in meta eludendo due tentativi di placcaggio. Tarvisium continua a macinare gioco e al 9' trova la meta con Cincotto, abile a trovare il guizzo giusto per lanciarsi in meta dopo una serie di cariche degli avanti a 5 metri dalla meta. I ruggers si portano sotto break e continuano a macinare gioco trovando anche la quarta segnatura con Passerella a 5 dal termine; dopo un buon avanzamento della maul trevigiana, il giovane centro azzurrino carica in mezzo al campo e trova la via della meta trascinandosi due avversari oltre la linea.

Nel finale però qualche imprecisione di troppo offre l'ultimo possesso ai padovani che, da rimessa laterale ai 5 metri, sono bravi ad impostare la maul per segnare la meta della vittoria e del 28 a 31 finale lasciando alle magliette rosse solo i due punti di bonus difensivo.

Domenica prossima la Tarvisium chiuderà la propria stagione ad Altichiero contro il Valsu che ieri è stato sconfitto dal Verona e quindi sarà costretto a conquistare vittoria con punto di bonus per garantirsi l'accesso ai playoff.

 

Avanti Ruggers!!!

 

👉 Vai alla gallery 

 

 

 

Tarvisium sconfitta a Valpolicella

 

 E6Y0753

Campionato Nazionale di Serie A

girone 2 – 7^ giornata / ritorno
domenica 24/04/2022

 

Valpolicella Rugby 1974  vs   Botter Ruggers Tarvisium  27-22  (p.t. 7-9) 

 

Marcatori: p.t. 5’ cp Viotto (0-3); 14’ m. Zenorini tr. Reale (7-3); 27’ cp Viotto (7-6); 31’ cp Viotto (7-9) s.t. 47’ cp Reale (10-9); 55’ cp Viotto (10-12); 58’ cp Reale (13-12); 62’ m. Fortunato tr. Reale (20-12); 65’ m. Ambrosi tr. Reale (27-12); 74’ m. Guerretta tr. Viotto (27-19); 79’ cp Viotto (27-22)

 

Valpolicella Rugby 1974: Reale, Gobbi (54’ Douglas), Ambrosi, Musso (80’ Zardini), Minelli, Damoli, Pacchera (47’Oria), Ymaz, Fortunato, Zenorini (58’ Gasparini), Ipuche © (70’ Nicoliss), Rodriguez 880’ Lonardi), Bozzolan (54’ Bellettato F.) , Bellettato M., Carraro (80’ Zampini)

All. Thrower Edward

 

Ruggers Tarvisium: Viotto, Biasuzzi (67’ Resenterra), Marcaggi, Figuccia 13’ Zago), Pastrello, Giabardo, Curtolo (58’ Pozzobon), Marcuz (60’ Gentile), Lionieri, Maren, Cincotto (50’ Sponchiado), Gasparotto, Naka (67’ Gravante), De Marchi(67’ Guerretta), Montivero (67’ Fagotto)

All. Dalla Nora Federico

 

Arb. Sacchetto (RO)

AA1: Lazzarini (RO), AA2 Gajulete (VR)

Cartellini: NN

Calciatori: Reale (Valpolicella Rugby) 5/6; Viotto (Ruggers Tarvisium) 6/6

Note: giornata soleggiata, temperatura buona. Campo in ottime condizioni. Presenti 300 spettatori

Punti conquistati in classifica: Valpolicella Rugby 4, Ruggers Tarvisium 1

Player of the Match: Fortunato (Valpolicella Rugby 1974 asd)

 

Amara trasferta in Valpolicella per le magliette rosse che sono state sconfitte con il risultato di 27 a 22 al termine di una partita spettacolare nel punteggio ma meno nel gioco, caratterizzato da numerosi errori da ambo le parti. Nonostante una mischia chiusa dominante, soprattutto nel primo tempo, la Tarvisium ha pagato la deficitaria conquista da touche che ha garantito ben pochi possessi in zona rossa. Anche nel gioco aperto e in fase difensiva si sono registrati alcuni errori di troppo, tuttavia, è da menzionare la tenacia ed il carattere del XV di Dalla Nora che ha comunque lottato per tutto l'incontro per cercare di conquistare l'incontro.

Il primo tempo si è concluso con il risultato di 9 a 7 a favore delle magliette rosse, che sono passate in vantaggio grazie al preciso piede di Viotto, mentre i veronesi sono rimasti agganciati nel punteggio con la meta di Zenorini, abile a finalizzare un bel contrattacco dei padroni di casa.

In avvio di ripresa i due calciatori si sono alternati alla piazzola, dando vita ad un susseguirsi di sorpassi e controsorpassi che è stato interrotto solo in apertura di ultimo quarto quando, un blackout difensivo trevigiano, ha permesso ai padroni di casa di segnare due mete in rapida sequenza. Al 62' è Fortunato a lanciarsi oltre la linea dopo una serie di attacchi all’interno dei 22 mentre 3 minuti più tardi Ambrosi si invola sull’out di sinistra schiacciando comodamente in meta.

La Tarvisium sembra al tappeto ma invece una bella reazione di carattere delle magliette rosse permette ai trevigiani di riportarsi sotto grazie alla meta di Guerretta al 74' e al piazzato di Viotto 5 minuti più tardi. Nel finale i ruggers avrebbero anche la possibilità di ribaltare l'incontro, ma un errore nella gestione del possesso nei 22 degli ospiti, sancisce la fine dell'incontro.

La Tarvisium settimana prossima sarà impegnata nell'ultima partita casalinga contro il Petrarca per poi chiudere la propria stagione la domenica successiva con la trasferta di Altichiero dove farà visita alla capolista Valsugana che, nel big match di domenica, ha conquistato vittoria e punto di bonus contro Vicenza mettendo una seria ipoteca sull'accesso ai playoff.

 

Avanti Ruggers!!!

 

 

La Tarvisium torna alla vittoria conquistando il derby

 

 E6Y1399

Campionato Nazionale di Serie A

girone 2 – recuper 1^ giornata / ritorno
domenica 10/04/2022

 

Botter Ruggers Tarvisium vs Rugby Casale   24-13  (p.t. 12-6)

 

Marcatori:  5' m Pastrello tr. Viotto (7-0), 10' c.p. Girotto (7-3), 14' c.p. Girotto (7-6), 40' m. Pastrello (12-6)  s.t.: 3' m Cincotto tr. Viotto (19-6), 33' m Rossi tr. Girotto (19-13), 40' m Maren (24-13)

 

Botter Ruggers Tarvisium: Biasuzzi (9' st Passarella), Marcaggi, Figuccia, Viotto,  Pastrello, Giabardo A. (c.), Pozzobon (26' st Guerretta), Lionieri (v) (27' st Maren), Scarpa (27' st Marcuz), Berlese, Cincotto, Sponchiado (13' st Gasparotto), Fagotto (32' st Ridolfi), Ceccato (20' pt, De Marchi) Naka (28' st Resenterra)

all. Dalla Nora, Federico

 

Rugby Casale: Girotto, Gallimberti, Ceccato, Spreafichi, Trabucco, Mezzaroba, Meneghello (v) (9' st Vettorello), Marafatto, Zanella (c) ( 27' st Camatta), Carraretto (9' st Menegaldo), Rossi, Lubiato,  Cason ( 9'  st Gasparello), Cavallaro (32' st Zorzi) , Mazzola (20' st Ragogna), 

all.  Eigner

 

Arb Coomans, Jeremy (Belgio)

AA1 Rizzo (FE)

AA2 Giacomini

Cartellini: 20' p.t. Viotto (Tarvisium) cartellino giallo, 38' p.t. Mazzola (Casale) cartellino giallo

Note: tempo sereno, terreno in buone condizioni, spettatori 300

Punti conquistati in classifica: Tarvisium 5 , Casale 0
Man of the Match: Carlos Berlese Lizardo Rodriguez (Tarvisium)

 

La Tarvisium spezza finalmente la maledizione di questo 2022, conquistando la vittoria con punto di bonus nel derby con Casale. Una gara ben gestita dalle magliette rosse, dominanti in mischia chiusa e abili a muovere palla al largo con i trequarti, che però nell’ultimo quarto non sono riuscite a chiudere la partita esponendosi al ritorno degli ospiti; tuttavia, una gran difesa nel finale, ha sventato ogni pericolo.

L’avvio di gara è tutto a favore dei Ruggers che, dopo aver macinato metri con la rolling maul, trovano la meta in bandierina con Pastrello abile a ricevere il preciso cross kick di capitan Giabardo, vincendo la battaglia aerea con l’avversario diretto.

Tarvisium continua ad attaccare ma qualche imprecisione di troppo non permette di segnare ulteriori punti. Casale difende ed è reattivo a trasformare i palloni di recupero in insidiosi controattacchi grazie ai quali conquista due calci di punizione che il preciso Girotto spedisce in mezzo ai pali portando i suoi a meno uno. Nel secondo quarto di gara le magliette rosse cominciano ad imporsi in mischia chiusa e proprio una serie di spinte sui 5 metri propizia prima il giallo a Mazzola e poi la meta di Pastrello che finalizza una bella azione dei trequarti nel tentativo di sfruttare l'ennesimo vantaggio.

In avvio di ripresa sono ancora i padroni di casa a segnare per primi con la giocata di Cincotto che coglie tutti di sorpresa. Il seconda linea sfrutta un momento di distrazione generale per battere un calcio di punizione veloce a 10 metri dalla meta e lanciarsi oltre la linea, sorprendendo gli avversari...ma anche i propri compagni.

Nell’ultima mezz’ora l’eccessiva indisciplina trevigiana concede troppi palloni ai caimani che cominciano a farsi vedere ripetutamente nella metà campo avversaria. Una solida e ordinata difesa trevigiana respinge tutte le offensive degli ospiti fino al 73' quando Rossi trova il guizzo giusto per segnare la meta; Girotto trasforma, portando i suoi sotto break. Nel finale Casale cerca l’assalto per ribaltare il risultato ma, ancora una volta, sale in cattedra la linea difensiva trevigiana che respinge gli avversari e permette anche il recupero dell’ovale; Gasparotto stoppa un tentativo di calcetto a scavalcare e Maren, rientrato dopo un lungo infortunio, è il più lesto a raccogliere l'ovale e ad involarsi in meta siglando la segnatura che regala il bonus offensivo ai padroni di casa.

Viotto non trasforma ma l'arbitro belga Coomans fischia la fine dell'incontro sancendo il finale 24 a 13.

Ora il campionato osserverà un altro turno di pausa per la Pasqua mentre il la tarvisium sarà impegnata a Valpolicella per cercare di continuare questo trend positivo.

 

Avanti Ruggers!!!

 

 

👉 Vai alla gallery 

 

 

 

Tarvisium ad un metro dalla vittoria

 

DSC 0050

Campionato Nazionale di Serie A

girone 2 – 5^ giornata / ritorno
domenica 27/03/2022

 

Botter Ruggers Tarvisium vs Verona Rugby vs  21-22  (p.t. 7-7)

 

Marcatori:   p.t 7' m. Cincotto tr Viotto (7-0), 36' m. Ambrosi. tr Gentili  s.t.: 2' m Leota (7-12), 10' m Zanatta tr Gentili (7- 19), 15' m. Pozzobon Tr Viotto (14-19), 20' m. Pastrello tr Viotto (21-19), 38' cp Palazzini (21-22)

 

Botter Ruggers Tarvisium: Viotto, Zago( 20' st Guerretta), Passarella, Bertetti (9' st Figuccia), Pastrello, Giabardo A. (c.) Curtolo (45' st Pozzobon),  Lionieri (v), Scarpa, Gui (4' st Marcuz), Berlese, Cincotto (4' st Gasparotto), Fagotto (35' st Ridolfi), Scanferlato (27' Ceccato), Naka (9' st De marchi)

all. Dalla Nora, Federico

 

Verona Rugby: Cortellazzi, Bonafé, Leota, Zanatta (20' st Nastaro), Ambrosi, Gentili (15' st Palazzini), Fagioli (41' st Soffiato), Zago M,, Liut, Galvani, Parolo, Tedeschi, Galanti (1' st Thwala), Bertocco (9' st Zorzetto) , Garziera

all.  Ansell, Zane

 

 Arb Taggi, Fabio (Roma)

AA1 Giordani, Michela

AA2 Cusano, Ferdinando

Calciatori: , Viotto (Tarvisium)  3/4, Gentili (Verona) 2/3, Palazzini (Verona 1/1)

Note: tempo sereno., terreno in buone condizioni, spettatori 300

Punti conquistati in classifica: Tarvisium 1, Verona 4

Man of the Match: Leota, Isahia Asotasi

 

 

Nella quarta giornata del girone di ritorno la Tarvisium sfiora la vittoria ma il pizzato di Viotto a tempo ormai scaduto si spegne a meno di un metro dalla traversa dell’acca e Verona si aggiudica l’incontro per 21 a 22, al termine di una bellissima partita combattuta e dall’esito incerto fino al fischio finale.

L’avvio di gara è tutto a favore delle magliette rosse che segnano dopo 7 minuti con Cincotto che finalizza una bella rolling maul avanzante. Nel resto del primo tempo le squadre attaccano a fasi alterne anche se è Verona ad avere la maggior parte dei possessi e di occasioni nei 22 avversari. Tuttavia, una solida difesa delle magliette rosse, respinge tutti gli attacchi degli antracite che in più occasioni rinunciano a ottenere 3 comodi punti dalla piazzola e cercano di sfondare con il drive da touche, ripetutamente respinto dal pack trevigiano. Nel finale però, un preciso cross kick di Leota trova Ambrosi dall'altra parte dell'arcobaleno che schiaccia in bandierina. Il piazzato di Gentili sancisce il temporaneo 7 a 7.

L'avvio di ripresa è tutto a favore degli ospiti che alzano il ritmo in fase offensiva e riescono a bucare due volte la linea dei trequarti trevigiani segnando con Leota e con Zanatta. La Tarvisium sembra ormai alle corde ma, l’ennesima prova di orgoglio dei trevigiani, riporta il risultato a proprio favore. Al 15' è ancora la maul trevigiana a fare male agli ospiti e a propiziare la meta in ripartenza di Pozzobon. 5 minuti più tardi, grazie un paio di calci di punizione giocati veloci che sorprendono la difesa avversaria, è Pastrello a trovare la meta sull’out di destra. La trasformazione di Viotto riporta i suoi in vantaggio. Nell'ultimo quarto Verona, che comincia ad imporsi in mischia chiusa, cerca l’assalto finale per ribaltare il risultato e ci riesce, conquistando un calcio di punizione a 5 dal termine che Palazzini calcia in mezzo ai pali. La Tarvisium, mai doma, si riporta in attacco nell'ultima azione di gioco riuscendo a conquistare un calcio di punizione sulla linea di metà campo. Viotto, nonostante il vento contrario, decide di tentare la via dei pali ma il suo preciso piazzato si spegne a meno di un metro dal'acca negando la gioia finale ai padroni di casa.

Settimana prossima le magliette rosse avrebbero dovuto ricevere Udine, ma, il ritiro dal campionato della squadra friulana, concederà finalmente una giornata di pausa ai ruggers; turno di riposo che sarà fondamentale per ritrovare le energie e recuperare gli infortunati in vista del derby del 10 aprile contro Casale al San Paolo.

 

Avanti Ruggers!!!

 

 

👉 Vai alla gallery 

 

 

 

Tarvisium sconfitta in casa della capolista

 

 E6Y5280

Un'immagine della gara di andata

 

Campionato Nazionale di Serie A
girone 2 – 4^ giornata / ritorno
domenica 20/03/2022

 

Rangers Rugby Vicenza vs Botter Ruggers Tarvisium 27-10  (p.t. 17-5)

 

Marcatori: 18’ m Biasuzzi (0-5); 27’ cp Mercerat (3-5); 32’ m Lazzarotto tr Mercerat (10-5); 35' Della Ratta tr Mercerat (17-5); 9’st m Lionieri (17-10); 29’st m Ceccato (22-10); 35’st Foroncelli (27-10)

 

Rangers Rugby Vicenza: Paluello, Lisciani (37’st Gallinaro), Flynn, Meneguzzo, Cielo (5’stForoncelli), Mercerat, Della Ratta (26’st Menegaldo), Torregiani, Saccardo, Peron (17’st Stanica),
Trevisan (36’st Fassina), Speggiorin, Franceschini (28’st Messina), Franchetti (10’st Gutierrez),Lazzarotto (15’st Ceccato)
All. Luca Faggin, Alberto Saccardo

 

Ruggers Tarvisium: Biasuzzi, Zago (5’st Gueretta), Giabardo G., Viotto, Pastrello, Giabardo A. (30’stBordini), Pozzobon (10’st Curtolo), Lionieri, Scarpa (30’st Bertetti), Gentile (10’st Gui), Berlese,Resenterra (5’st Marcuz), Naka (25’st De Marchi), Ceccato, Fagotto (33’st Ridolfi)

All. Dalla Nora


Arbitro: Alex Frasson
AA1: Alberto Favaro AA2: Ferdinando Cusano
Cartellini: 14’st giallo Foroncelli (Rangers Rugby Vicenza)
Calciatori: Mercerat (Rangers Rugby Vicenza) 2/4; Viotto (Ruggers Tarvisium) 0/2.
Man Of The Match: Alberto Saccardo (Rangers Rugby Vicenza)

 

Un buon primo tempo non basta alla Tarvisium per uscire vittoriosa dal fortino della capolista.
A Vicenza le magliette rosse hanno pagato caro nella seconda frazione una scarsa efficienza nelle fasi di conquista e un impreciso gioco tattico al piede che hanno concesso troppi palloni ai padroni di casa che, nel finale si sono imposti con il risultato di 27 a 10, conquistando vittoria e punto di bonus.
A far la differenza è stata la specialità della casa, il drive da touche che, nonostante sia stato ben contenuto in diversi frangenti dai ruggers, alla lunga si è rivelata l’arma in più dei padroni di casa abili, in più occasioni, ad incassare la prima spinta trevigiana ma poi a riorganizzarsi ed avanzare.

L’avvio di gara è a favore dei ruggers che, mettendo pressione agli avversari con dei precisi up and under, riescono a insediarsi nella metà campo avversaria.I trevigiani sbloccano il risultato al 18' con Biasuzzi, abile a sfruttare lo spazio al largo, dopo un paio di buoni avanzamenti della maul trevigiana. Tarvisium difende bene respingendo gli attacchi vicentini e concedendo solo un calcio di punizione che Mercerat spedisce in mezzo ai pali al 27'. Nel finale di frazione però l'indisciplina regala ai padroni di casa due touche in zona rossa che vengono tramutate in altrettanti drive avanzanti; il primo viene finalizzato da Lazzarotto, il secondo viene arginato dai trevigiani ma, dopo una serie di pick and go, Della Ratta è abile a sorprendere la guardia fintando il passaggio e allungandosi oltre la linea. Mercerat trasforma entrambe le segnature per il temporaneo 17 a 5.

In avvio di ripresa è ancora la Tarvisium a segnare per prima con Lionieri abile a ripartire rapidamente da una mischia ai 5 metri e lanciarsi in bandierina.
I ruggers avrebbero alcune occasioni per riportare il risultato in parità ma, qualche errore di troppo nell'ultimo quarto, vanifica questa possibilità e concede numerosi possessi ai vicentini che, alla lunga, sono abili a sfruttarli per trovare la meta dell'allungo decisivo e quella bonus offensivo.
Al 69' Ceccato finalizza un altro drive avanzante mentre al 75' è Foroncelli a battere l'ultimo avversario e schiacciare in bandierina per il finale 10 a 27.

Settimana prossima la Tarvisium tornerà al San Paolo per l'insidiosa sfida al Verona e, finalmente, dovrebbero rientrare alcuni giocatori che potranno dare man forte e respiro ai compagni che in queste settimane hanno fatto gli straordinari, lottando incessantemente e duramente ogni domenica.

 

 

Avanti Ruggers!!!

 

 

 

Altri articoli...

  1. Tarvisium lotta ma non basta
  2. Tarvisium a due facce
  3. La Tarvisium esce sconfitta dal Geremia di Padova
  4. Falsa (ri)partenza per la Tarvisium
  5. torna la serie A... ed è subito derby!
  6. Tarvisium vince e convince contro Valpo
  7. La Tarvisium fa bottino pieno a Udine
  8. Tarvisium sconfitta al Payanini Center
  9. Prima vittoria casalinga!
  10. Botter Ruggers Tarvisium 31.10.21
  11. Esordio casalingo amaro per la Tarvisium
  12. Botter Ruggers Tarvisium 17.10.21
  13. cicogna in casa Naka!
  14. inizio con il doppio botto
  15. verso la stagione 2021/22
  16. La Tarvisium conquista il derby a Monigo
  17. ripresa
  18. Tarvisium da stropicciarsi gli occhi
  19. Una stoica Tarvisium vince anche ad Altichiero
  20. Tarvisium al cardiopalma!
  21. Tarvisium espugna la Rangers Arena
  22. La Tarvisium chiude l'anno con il botto!
  23. La Tarvisium vince e convince
  24. I ruggers tornano alla vittoria!
  25. La Tarvisium cede alla capolista
  26. La Tarvisium sorride all'esordio casalingo
  27. Conquistato il derby!
  28. Buona la prima!
  29. La Tarvisium mette la cigliegina sulla torta
  30. Tarvisium corsara ad Udine
  31. La Tarvisium conquista il derby
  32. Prima squadra 31.03.19
  33. La Tarvisium lotta ma cede alla capolista
  34. Una bella Tarvisium torna alla vittoria
  35. Prima sconfitta al San Paolo
  36. Effetto San Paolo
  37. Tarvisium sconfitta a Badia
  38. La Tarvisium non centra l'impresa
  39. La Tarvisium vince e convince
  40. Tarvisium sconfitta nel derby
  41. La Tarvisium non fa sconti ai Rangers
  42. Pesante sconfitta a Colorno
  43. Tarvisium luci ed ombre
  44. La Tarvisium espugna la Argos Arena
  45. Tarvisium beffata nel finale
  46. Buona la prima!
  47. prima squadra...molte le novità!
  48. Finale di stagione amaro per la Tarvisium
  49. La Tarvisium si congeda con una bella vittoria
  50. Tarvisium sconfitta, ma a testa alta!

Sottocategorie

  • Home
    Conteggio articoli:
    11
  • club
    Conteggio articoli:
    24