CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

l'anno della grande impresa

2 GIUGNO 2021 minirugby 

 

l'anno della grande impresa

Siamo arrivati al 2 giugno. E' la data che tradizionalmente vede riunirsi in festa la grande famiglia della Tarvisium per sancire la fine della stagione sportiva ed un altro anno della propria storia.
Purtroppo, a causa della situazione sanitaria, questo appuntamento dovrà essere cancellato. Mancheranno i bambini che giocano liberi sui nostri campi, le famiglie che pranzano sotto il tendone, mancherà (tantissimo) Vincenzo e le sue canzoni, i discorsi del Presidente, la lotteria, il febbricitante lavoro dei tanti volontari per preparare i pasti serviti poi dai ragazzi delle squadre.
E' sempre stata un'occasione di festa e di convivialità, dove i nuovi arrivati in qualche modo venivano accolti ed avvicinati al Club ed alla sua storia.
Mancheranno i "veci" ed i loro aneddoti e racconti di partite memorabili e dei successi delle magliette rosse.
In questa stagione sono anche mancati i tornei, le partite, ma non sono mancati i successi.
Nonostante le mille restrizioni, i timori, gli atteggiamenti giustamente prudenti, la mancanza degli spogliatoi (ironia del destino... dopo tanti anni che li aspettavamo, li abbiamo dovuti guardare pronti e bellissimi, ma inaccessibili) la nostra Società è stata in grado di far continuare le attività dei propri iscritti.
Come una vera squadra, nel momento più difficile ci siamo stretti l'uno con l'altro ed ognuno ha dato il proprio contributo. I dirigenti infreddoliti a fare i checkin all'aperto in pieno inverno, la segreteria perennemente mascherata, gli allenatori sempre disponibili, il Gigante che è riuscito ad organizzare anche un terzo tempo "da asporto"!!, i volontari che hanno mantenuto in efficienza le strutture ed i campi, le famiglie che hanno compilato centinaia di autocertificazioni, ed i nostri atleti, piccoli e grandi, che hanno dimostrato un senso del rispetto delle regole eccezionale.
Grazie a tutti questi sforzi ed atteggiamenti positivi, i nostri ragazzi non hanno praticamente mai smesso di venire al campo. Si sono adeguati alle regole e, nelle regole, si sono divertiti e provati.
Hanno, e noi con loro, sconfitto la malasorte di questa pandemia che già tanto li ha privati. Delle relazioni strette, della loro serenità, della voglia di muoversi liberi e, tante troppe volte, anche di alcuni dei loro cari.
Ed anche adesso che la partita sembra volgere al meglio, continuano il loro sforzo, perchè il gioco è ancora lungo.
Non ci sarà un trofeo od una coppa a sancire la nostra vittoria, ma quest'esperienza ci renderà migliori e più consapevoli delle nostre capacità.
A suo modo sarà anch'essa una cosa da raccontare, magari alla prossima festa della Tarvisium.
Questa, per la nostra Società, è stata la nostra grande impresa.

p.s. due suggerimenti:

 

1 - cliccate qui e andate a leggervi la "presa al volo" di Sergio;

2 - cliccate qui e andate a rileggere anche la nostra storia, anche se già la conoscete, narrata da Gibe;

 

... e domani alzate ovunque voi siate

un calice alla Tarvisium;

 

 

Alberto "Yanez" Scotto

 

ci proviamo 2021 giugno banner

aperte iscrizioni