CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

La Tarvisium lotta ma cede alla capolista

 

La Tarvisium lotta ma cede alla capolista

 

BE6Y2843 edited

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 14. 2403/2019

 

Botter Ruggers Tarvisium v  Rugby Colorno 1975   16-33       (p.t. 11-7 ) 

 

Marcatori:p.t.  8' m.Minari  tr Cozzi (0-7), 18' cp Giabardo (3-7), 20' cp Giabardo (6-7), 28' m. Pastrello (11-7) s.t.:  12' m Lucchin tr Cozzi (11-14), 23' m Minari tr Lucchin (11-21), 31' m. Terzi (11-26) 38' m Cozzi tr stesso (11-33), 42' m F. Cincotto (16-33)


Botter Ruggers Tarvisium
: Giabardo G , Pastrello, Simes ,Gentile,  Francescato,  Bordini., Curtolo (v.c) (21' st Gui), ,Camata 814' st Lionieri), Carraro, Sala (cap)(22' st G. Cincotto, F. Cincotto, Amadio (14' st Della Siega), Fagotto , Ros(8'-39 st Marcuz), Naka (10' st Magnoler),

all. Dalla Nora, Federico

 

Rugby Colorno 1975: Lucchini (38' st Modoni), Terzi (4'st Canni), Castagnoli, Silva, Piccioli, Cozzi (26' 35' pt Canni), Boccarossa (1' st Magri), Borsi, Caselli, Sarto (1' st Wallace), Rossi, Minari, Sito Alvarado (22 st Aloè), Buondonno (1' st Goegan), Singh (1' st Datola)
All. Prestera, Cristian Jorge Jose

 

Arb Daniele Odoardi (CH)

AA1 Cusano (PD)

AA2 Beninato (TV)

Cartellini

Calciatori: G. Giabardo (Ruggers Tarvisium) 2/4 G. Cincotto (Tarvisium) 0/1, Cozzi (Colorno 2/4, Lucchini (Colorno) 1/1

Note: Giornata calda e soleggiata, terreno in buone condizioni, spettatori 400 ca

Punti conquistati in classifica: Ruggers Tarvisium 0, Colorno 5

Man of the Match: Matteo Minari Colorno

 

La prima partita stagionale al Monigo Stadium non porta fortuna alle magliette rosse che vengono superate dalla capolista Colorno con il risultato di 16 a 33. Nonostante le numerose assenze e alcuni giocatori non al 100%, i ruggers si sono battuti per tutti gli 80 minuti ma alla fine la maggiore organizzazione di Colorno ha avuto la meglio.

Gli ospiti partono forte ma una buona difesa trevigiana favorisce il recupero del pallone; tuttavia, il calcio di liberazione di Bordini viene stoppato da Minari il quale è anche il più veloce ad arrivare sul pallone ruzzolato in area di meta, sbloccando così il risultato al 8'.

Non si fa attendere però la reazione dei trevigiani che prima accorciano due volte dalla piazzola con Giabardo e poi passano in vantaggio con la meta di Pastrello il quale, servito al largo, è abile a battere l’avversario diretto e schiacciare in bandierina al 28' per il temporaneo 11 a 7.

Nel secondo tempo, una deficitaria gestione del gioco al piede e le difficoltà in fase di conquista favoriscono il rientro di Colorno che, con 4 mete segnate, conquista vittoria e punto di bonus.

Al 52' Lucchin sfrutta il lavoro dei propri avanti e, ripartendo da una maul avanzante, sorprende le guardie avversarie e schiaccia oltre la linea; Cozzi trasforma.

Nell'ultimo quarto di gara gli ospiti cominciano ad imporsi con un efficace gioco multifase, facendo stringere la difesa trevigiana e sfruttando al meglio la superiorità numerica generata al largo che propizia le mete di Minari e Terzi. Al 78' la Tarvisium regala la quinta meta agli emiliani facendosi intercettare nuovamente un calcio di liberazione che favorisce la segnatura di Cozzi.

La Tarvisium combatte fino alla fine è, a tempo ormai scaduto, trova la meta di potenza con Cincotto che rende meno severo il risultato.

Domenica prossima le magliette rosse saranno impegnate a Vicenza, alla ricerca della vittoria che garantirebbe matematicamente la permanenza in serie A e porterebbe importanti punti per la caccia al terzo posto.

 

AVANTI RUGGERS!!!

 

Vai alla gallery!

Una bella Tarvisium torna alla vittoria

 

Una bella Tarvisium torna alla vittoria

 

 H3A1909

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 13. 03/03/2019

 

Junior Rugby Brescia V Botter Ruggers Tarvisium  21-43 (p.t  7-28 )

 

Marcatorip.t.  2’ Mt Pirovano tr Giabardo G (0-7); 16’ mt Ros tr Giabardo G (0-14), 18’ mt Bordini tr Giabardo G (0-21); 28’ mt Giabardo A. tr Giabardo G (0-28); 37 mt Jacotti tr Ciofani (7-28)

s.t. 6 cp Giabardi G ( 7-31) – 21 mt Giabardo G tr Giabardo G (7-38) – 31 mt Kaikatsishivili tr Ciofani (14-38) 34’ mnt Pastrello (14-43); 36 mt Romano tr Ciofani (21-43)

 

Junior Rugby Brescia: Ciofani, Zaboni (21 pt Papa), Fasani, Rizzotti, Miranda (26’st Del Rosso), Piscitelli, Gazzoli (25 st Cuccurese), Galvani, Daniel, Jacotti, Fierro,  Reboldi (6 st Ospitalieri), Romano, Stefanini, Kaikatsishivili

All. Pisati Marco

 

Botter Ruggers Tarvisium: Giabardo G (23 st Cincotto), Pastrello, Simes, Bordini, R.Pirovano,  Giabardo A ca., Curtolo v.c, (24 st Francescato)  Camata (23st Gui)  , Sala (12’ st Gentile), Carraro, Cincotto, Amadio, Fagotto (24st Balistreri),Ros, Naka (34 pt Magnoler)  

All. Della Nora Federico

 

Arb. Andrea Palladino (TO)

AA1 , AA2

Cartellini:  36’pt Bordini (TV) – 10’ st Papa (BS)– 20 st Ciofani (BS)

Calciatori: Giabardo (TV) 6/6 – Cincotto (TV) 0/1 – Ciofani (BS)  3/4  

Note: giornata soleggiata, campo in condizioni buone, circa 100 spettatori.

Punti conquistati in classifica: junior rugby Brescia 0 – Tarvisium 5

Man of the Match: Giabardo G

 

All’Invernici di Brescia le magliette rosse sono tornate alla vittoria superando i padroni di casa con il risultato di 43 a 21 grazie ad una buona prova corale che ha portato alla segnatura di 6 mete di ottima fattura. Eccezionale avvio di gara dei ruggers che nella prima mezz'ora segnano con il ritmo di un punto al minuto scavando un divario che ha poi permesso di gestire con serenità il resto dell'incontro.


Dopo soli 2 minuti è Pirovano ad aprire le marcature incornando il diretto avversario e lanciandosi in bandierina al termine di una buona azione multifase; Giabardo trasforma. Ad incrementare il vantaggio ci pensano gli avanti con la consueta rolling maul organizzata da touche e finalizzata da Ros. Dal calcio di ripresa del gioco la Tarvisium articola un’ottima azione coast to coast, impreziosita da precisi offloads e puntuali sostegni, che porta alla meta di Bordini al centro dei pali.

I padroni di casa non riescono a contenere le offensive trevigiane e, al 28', arriva la meta di capitan Giabardo che finta una combinazione con i centri e tiene il pallone superando la linea difensiva e schiacciando oltre la linea. Il precisissimo piede di Giabardo trasforma tutte le segnature portando i suoi sul 28 a 0.

Nel finale di frazione le magliette rosse restano in 14 per l’ammonizione di Bordini che commette un placcaggio senza palla sul giocatore lanciato in meta. I bresciani sfruttano la punizione per andare nell'angolo dove organizzano una solida maul da touche che propizia la meta di Jacotti; Ciofani trasforma per il temporaneo 7 a 28.

In apertura di secondo tempo i Ruggers incrementano il vantaggio dalla piazzola al 46' con Giabardo G. che, 15 minuti più tardi, realizza anche la segnatura personale; da un calcio di punizione sui 5 metri a ridosso della linea di touche, il giovane estremo sfrutta una distrazione della difesa avversaria smarcandosi sull'out opposto e, servito dal preciso cross kick di Bordini, può raccogliere e schiacciare indisturbato.

A 10' dal termine, i padroni di casa accorciano con la meta in pick and go di Kaikatsishivilima, 3 minuti più tardi, il gap viene ristabilito dalla segnatura di Pastrello imbeccato all'ala da una buona sventagliata dei trequarti, ieri particolarmente ispirati. I bresciani si confermano avversari caparbi e mai domi e, nel finale, continuano ad attaccare alla ricerca del punto di bonus ma un’ottima difesa trevigiana concede solamente un’altra meta in rolling maul trasformata da Ciofani per il finale 43 a 21. 

Ora il campionato osserverà due turni di pausa per le ultime giornate del sei nazioni e, alla ripresa, la Tarvisium ospiterà la capolista Colorno allo stadio Monigo per la prima gara dell'ultimo filotto di partite.

 

AVANTI RUGGERS!!!

 

Prima sconfitta al San Paolo

 

Prima sconfitta al San Paolo

 

001ok

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 11. 17/02/2019

 

Botter Ruggers Tarvisium v  Argos Petrarca Rugby  17/23  

 

Marcatori: p.t. CP. Benvenuti (0-3), 25' m Belluzzo (0-8), 28' m.t. Tarvisium (7-8), 30' c.p. Benvenuti (8-11), 33' c.p., G. Giabardo (10-11), 37' m. D'Inca' (10-16) s.t.: 5' m D'Inca' tr Benvenuti (10-26), 13' m F. Cincotto tr. G. Giabardo (17-23)


Botter Ruggers Tarvisium
: Giabardo G , Pastrello, Simes , Bordini,  G. Cincotto (8' st Pirovano),  Giabardo A cap., Curtolo v.c (1' st Francescato), ,Marcuz , Gui (11' st Della Siega), Carraro, Amadio, Sala, Fagotto (31'st Balistreri) , Naka  (31'st Ros) , Magnoler; 

all. Dalla Nora, Federico
 

Argos Petrarca Rugby: D'Incà, Bonaiti (19' st Venturini),  Belluzzo, Broggin, Calone (35' st Matteralia), Benvenuti, Gatto (15' st Gutierrez), Trombaiolo (23'st 20) , Zulian, Simonato, Minazzato, Saltin, Ceolin, Alagna (32' st Cuzzolin), Lazzarotto (19' st Armenia Costantin),  

All. Salvan Rocco

 

Arb Gianluca Gnecchi (Brescia)

AA1 Comai (TN)

AA2 Vianello (TV)

Cartellini: 35' p.t G. Cincotto (Ruggers Tarvisium) cartellino giallo, 12' st Armenia Costantin (Petrarca) cartellino giallo

Calciatori: G. Giabardo (Ruggers Tarvisium) 2/2, Benvenuti (Petrarca) 3/5     , T

Note: Giornata calda e soleggiata, terreno in buone condizioni, spettatori 300 ca

Punti conquistati in classifica: Ruggers Tarvisium 1,  Argos Petrarca Rugby 4

Man of the Match: Mattia D'Incà (Petrarca) 

 

 

Una giornata primaverile ha fatto da cornice alla sfida di metà classifica tra Tarvisium e Petrarca che ha visto trionfare i tuttineri al termine di una partita tirata e combattuta che è costata la prima sconfitta casalinga per i ruggers. I padroni di casa si sono resi protagonisti di una prova opaca che non è stata sufficiente per superare un avversario caparbio ed esuberante; alla fine la velocità e le sventagliate della linea arretrata ospite hanno avuto la meglio sull'organizzazione e la forza del pack trevigiano che, nonostante le numerose assenze, ha saputo dominare gli avversari per tutta la partita.

Partono forte i padovani che monopolizzano il possesso palla e si portano avanti grazie ad un piazzato di Benvenuti e alla meta di Belluzzo, imbeccato da un preciso cross kick. Non si fa attendere però la risposta dei padroni di casa che, prima guadagnano un calcio di punizione in mischia chiusa a metà campo, e poi concretizzano un drive da touche ottenendo la meta tecnica alla mezz'ora. I trevigiani si fanno però trovare impreparati sul calcio di rinvio e i tuttineri riescono a riconquistare il pallone e ottenere un calcio di punizione che vale altri 3 punti.

Pochi minuti più tardi Giabardo accorcia dalla piazzola ma nel finale di frazione una giocata sulla chiusa degli ospiti sorprende la difesa trevigiana e propizia la meta di D'inca oltre all'ammonizione di Cincotto, reo di aver commesso un placcaggio irregolare nel tentativo di evitare la segnatura. 

Nel secondo tempo il copione si ripete; la linea arretrata trevigiana non riesce a contenere i diretti avversari che allungano nuovamente con il man of the match D'inca. A riaprire il match ci pensano nuovamente  gli avanti in maglietta rossa che guadagnano metri con la mischia e i drive da touche ottenendo un calcio a 5 metri. Cincotto raccoglie l'ovale e, sorprendendo la difesa avversaria, gioca il pallone veloce allungandosi oltre la linea; Giabardo trasforma portando i suoi sotto break.

Nell'ultimo quarto di gara non viene segnato nessun altro punto con i ruggers che schiacciano gli avversari nella propria metà campo ma gettano alle ortiche diverse ghiotte occasioni per ribaltare il match a causa dell'imprecisa conquista in rimessa laterale. Gli avversari possono così recuperare il possesso e scagliare l'ovale fuori dal campo sancendo il finale 17 a 23.

Ora il campionato osserverà nuovamente un turno di pausa e, nel primo weekend di marzo, i ruggers torneranno in campo all'Invernici di Brescia, squadra ultima in classifica ma avversaria sempre ostica alla ricerca di punti salvezza.

 

AVANTI RUGGERS!!!

 

vai alla gallery

 

Effetto San Paolo

 

Effetto San Paolo

 

8H3A6717

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 10. 20/01/2019

 

Botter Ruggers Tarvisium v  Valpolicella Rugby 1974  39-10 (p.t. 27-5) 

 

Marcatori:  p.t. 5' m. Gobbi (0-5), 12' c.p. G. Giabardo (3-5), 14' m. Gui tr G. Giabardo (10-5), 25' c. G. Giabardo (13-5), 36' m. Pastrello tr. G. Giabardo (20-5), 38' m. G. Giabardo tr stesso (27-5)   s.t.: 5' m. S. Carraro (27-10), 15' F. Cincotto tr. G. Giabardo (34-10), 33' m A. Giabardo (39-10)          

 

Botter Ruggers Tarvisium: Giabardo G , Pastrello, Simes,  Bordini,  Pirovano (19' st G. Cincotto) ,  Giabardo A cap., Curtolo v.c (19' st Francescato) , Lionieri, Gui (19' st gentile),Sala, Amadio (28' st Della Siega), Carraro (5' st F. Cincotto) , Fagotto (24' st Balistreri), Naka, Magnoler  

all. Dalla Nora, Federico

 

Valpolicella Rugby 1974: Pacchera (16' st Cecchini) , Saccomanni (31' st Zardini), Van Tonder, Ambrosi (31' st Minelli), Gobbi, Damoli, Memo( 16' st Minelli), Kenny (35' st Galvagni), Righetti, Boscaini, Nicolis, Ipuche, Russo (16' st Momi), Frapporti (24' st Facinelli), Carraro (16' st Bellettato).       

 

Arb Dante D'Elia (TA) AA1 Lazzarini (RO)AA2 Bellinatoi (TV)

Cartellini: nessuno

Calciatori: Van Tonder  (Valpolicella) 0/2; G. Giabardo ( Tarvisium) 6/9

Punti conquistati in classifica: Ruggers Tarvisium 5, Valpolicella 0 

Man of the Match: Giacomo Sala ( Tarvisium)

Note: giornata fredda e coperta, terreno pesante, spettatori 250

 

 

Il San Paolo si conferma sempre più un fattore per le magliette rosse che, nella seconda gara di ritorno, conquistano la prima vittoria dell'anno imponendosi su Valpolicella con un secco 39 a 10. Gara di carattere ed orgoglio dei padroni di casa che, nonostante le numerose assenze, hanno voluto mettersi alle spalle le due brutte prestazioni di inizio anno. Ottima prova di entrambi i reparti con gli avanti che, nonostante l'assenza di un tallonatore di ruolo, hanno comunque gestito al meglio le fasi statiche ed i trequarti abili a finalizzare tutte le occasioni concesse dagli avversari.

Partenza in salita per le magliette rosse che subiscono in avvio di gara la meta di Gobbi ma poi prendono le misure agli avversari e dominano tutta la prima frazione di gioco. Al 12' Giabardo accorcia dalla piazzola mentre la meta di forza di Gui, al termine di un'efficace azione multifase, regala il primo vantaggio ai ruggers. .

Al 25' Giabardo punisca un fuorigioco ospite centrando i pali quasi da metà campo. Al 36' i trevigiani allungano grazie alla meta di Pastrello servito dal preciso grubber di Bordini. Ispiratissimo al piede, lo stesso centro trevigiano si ripete 2 minuti più tardi confezionando, questa volta con il mancino, un altro assist al bacio per Giabardo G.

Nel finale Valpo cerca l'assalto per accorciare ma un'arcigna difesa Trevigiana non concede segnature sancendo il temporaneo 27 a 5.

Come nel primo tempo, anche in avvio di ripresa sono gli ospiti a partire con il piglio giusto finalizzando una maul avanzante con Carraro al 45'. La Tarvisium però risponde con la stessa moneta e, 10 minuti più tardi, finalizza con il neoentrato Cincotto  un bel drive avanzante da touche.

Nell'ultima mezz'ora sono gli ospiti a gestire la maggior parte del possesso palla ma una solida difesa trevigiana non concede alcun punto e propizia molti palloni recuperati. Al 73' capitan Giabardo intuisce una combinazione dei trequarti veronesi e intercetta il pallone involandosi in meta, sancendo il finale 39 a 10.

Ora il campionato osserverà due turni di riposo per il sei nazioni che saranno importanti per recuperare qualche infortunato e preparare al meglio la sfida contro Petrarca che ieri ha saputo infliggere la prima sconfitta stagionale a Noceto.

 

AVANTI RUGGERS!!!

Tarvisium sconfitta a Badia

 

Tarvisium sconfitta a Badia

 

IMG 4313

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 10. 20/01/2019

 

Borsari Rugby Badia v Ruggers Tarvisium   35-23 (5-0)

 

Marcatori: p.t:  3’ m Buso tr Giabardo (0-7), 6’ p Giabardo (0-10),18’ p Giabardo (0-13), 21’ m Braghin tr Fratini (7-13), 39’ m Mantovani tr Fratini (14-13),40’ m Bordini tr Giabardo (14-20).

S.t : 71’ m Barbujani tr Fratini (21-20), 77’ m Andreotti tr Fratini (28-20), 88’ m Milan tr Fratini (35-20).

 

Borsari Rugby Badia: Rossetto, Braghin (78’ Tinazzo), Andreotti, Zampolli E. (70’ Ghelli), Ramirez J., Fratini, Boscolo, Michelotto ©(39’ Cecchetti.), Ngoza, Chimera (55’ Fornasaro), Mantovani, Aggio (76’ Milan), Barbujani (67’ Merlo), Ruzza (41’ Leccioli), Colombo (66’ Saccá).

All. Lodi

 

Ruggers Tarvisium: Giabardo (64’ Garbo), Pastrello (65’ Cincotto), Simes, Bordini, Pirovano, Giabardo A., Curtolo (69’ Francescato) , Sala, Lionieri, Gui  Amadio, Carraro, Fagotto (59’ Cincotto), Ros (41’ Magnoler), Buso (20’ Naka)

 All. Dalla Nora

 

Arb Francesco Meschini (Milano)

AA1 Garro (Treviso), AA2 Vianello  (Treviso)

Cartellini: al 55’ giallo a Curtolo (Tarvisium)

Calciatori: Fratini 5/5, Giabardo 3/3

Note: giornata soleggiata, campo in cattive condizioni, circa 400 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Borsari Rugby Badia 5 Ruggers Tarvisium 0

Man of the Match: Ngoza (Badia)

 

Comincia con una sconfitta il girone di ritorno delle magliette rosse che, sull'ostico campo di Badia, vengono superate con il risultato di 35 a 23.

L'avvio di gara è tutto a favore dei trevigiani che, sorprendo gli avversarsi con una partenza a mille, sbloccano il risultato al 3' con la meta di Buso, abile a finalizzare una bella azione multifase schiacciando in mezzo ai pali. Giabardo trasforma e poi allunga sempre dalla piazzola al 6' e al 18' sfruttando due calci di punizione per fuorigioco.

In apertura di secondo quarto, gli ospiti puniscono la prima disattenzione dei trevigiani trovando una touche ai 5 metri grazie ad un calcio di punizione sui 10; i ruggers decidono di difendere a terra la maul avanzante ma la miglior organizzazione dei rodigini porta alla meta di Braghin. Gli infortuni di Buso e Ros costringono dalla Nora ad anticipare il turnover in mischia.

Al 39' la metà di Mantovani trasformata da Frattini regala il primo vantaggio di giornata a Badia ma, nel finale di frazione,  Bordini sfrutta un vantaggio inventando un calcetto a seguire all'interno dei 22 sul quale è il primo ad arrivare schiacciando in meta. Giabardo trasforma per il temporaneo 20 a 14.

Nel secondo tempo qualche intervento al di sopra delle righe rende la partita molto nervosa a discapito del gioco ed entrambe le squadre non sembrano più in grado di mettere punti sul tabellino.

La tarvisium deve sopperire anche all'infortunio dell'altro tallonatore Marcuz, concedendo così numerosi possessi nelle fasi statiche agli avversari. in apertura di ultimo quarto la squadra trevigiana avrebbe una buona touche all'interno dei 22 biancoazzurri ma un lancio impreciso riconsegna il possesso agli avversari che, risalendo il campo, al 71' si portano in vantaggio con Barbujani. I ruggers non demordono e si riportano ben presto in attacco trovando un bel break con Francescato; i padroni di casa sono bravi a fermare il giovane mediano a pochi metri dalla linea di meta ed a riconquistare il possesso organizzando, ancora una volta, un sanguinoso contrattaco che porta alla meta di Andreotti.

Un piazzato di Giabardo accorcia le distanze ma, nel finale di gara, complice un'indecisione arbitrale, Badia si ritrova nei 22 trevigiani riuscendo a segnare la meta che sancisce il finale 35 a 23.

Domenica prossima le magliette rosse saranno chiamate a difendere l'imbattibilità casalinga nella prima partita stagionale allo stadio Monigo dove ospiteranno il Valpolicella rugby.

 

AVANTI RUGGERS!!

La Tarvisium non centra l'impresa

 

La Tarvisium non centra l'impresa

 

8H3A6557

Campionato Nazionale di Serie A. Girone 2. Giornata 9. 13/01/2019

 

Rugby Noceto FC vs Ruggers Tarvisium 32-15 (21-03)

 

MARCATORI: pt 6’ m. Ferrarini tr Ferrarini (7-0); 24’ m. Savina tr. Ferrarini (14-0); 31’ cp Giabardo G.  (14-3); 36’ m. Passera tr Ferrarini (21-3); st 4’ m. Savina nt. (26-3); 8’ m. Pastrello nt (26-8); 23’ m. puniz. (26-15), 25’ cp Ferrarini (29-15); 40’ cp Ferrarini (32-15).    

 

Rugby Noceto FC: Pagliarini, Passera (73’ Gabelli), Greco, Carritiello, Savina (66’ Garulli), Ferrarini, Frati (66’ Albertini), Boccalini, Pagliari, Serafini (66’ Berghenti), Bonfiglio, Boggiani (66’ Mazzoni), Galliano (54’ Lanfredi), Ferro, Alberti (50’ Lanzano)

All. Frati, Pulli

 

Rugger Tarvisium: Giabardo G., Pastrello, Simes, Bordini, Francescato N, Giabardo A., Curtolo (54’ Francescato I) , Marcuz (44’ Lionieri), Amadio, Sala, Cincotto F (48’ Carraro), Della Siega (53’ Gui), Fagotto (58’ Balistreri), Naka  (58’ Buso), Magnoler (44’ Ros)

All. Dalla Nora

 

Arb: Francesco Russo (MI)

AA1: Berra (MN) AA2: Rho (MI)

Cartellini: 31' giallo Serafini (Rugby Noceto FC); 50’ giallo Carritiello (Rugby Noceto FC), 57’ giallo Ferro (Rugby Noceto FC), 73’ giallo Amodio (Ruggers Tarvisium)

Calciatori: Ferrarini 5/6 (Rugby Noceto FC), Giabardo G. 1/2 (Ruggers Tarvisium)

Note: giornata soleggiata ma fredda, terreno in buone condizioni, spettatori: 300 circa;  

Man of the match: Passera (Rugby Noceto FC)

 

Una giornata quasi primaverile ha fatto da cornice alla sfida di alta classifica tra Noceto e Tarvisium che ha visto uscire vincitori i padroni di casa con il risultato 32 a 15. Le magliette rosse pagano un avvio di gara poco brillante nel quale i giallo-blu gestiscono la quasi totalità del possesso per la prima mezz'ora. Come da pronostico Noceto incentra il suo gioco sulla fisicità dei propri avanti i quali costringono agli straordinari il pack trevigiano che, comunque, ben risponde neutralizzando qualsiasi tentativo di maul organizzata da touche.

In mischia chiusa, invece, i ruggers soffrono nel primo quarto di partita ma poi riescono a prendere le misure agli avanti parmensi; tuttavia, un paio di gravi errori difensivi, concedono due mete in prima fase ai trequarti avversari che sbloccano il risultato con Ferrarini al 4' e si ripetono con Savina al 24'. Al 31' la Tarvisium gestisce bene la prima azione multifase della partita e ottiene un cartellino giallo comminato a Serafini e i conseguenti 3 punti dalla piazzola. Pochi minuti più tardi però è Passera ad esplorare un'altra frattura nella difesa trevigiana e ad involarsi in bandierina; il preciso Ferrarini non sbaglia sancendo il temporaneo 21 a 3.

Al 44' è ancora l'ala nocetana Savina a segnare la meta che vale il bonus offensivo ma, 4 minuti più tardi, Pastrello accorcia le distanze sfruttando un errore di handling avversario, recuperando il pallone ed involandosi in meta.

La girandola di cambi sembra favorire i trevigiani  che ritrovano stabilità nelle fasi statiche ed èproprio una solida mischia sui 5 metri a propiziare la meta di punizione al 63'. Non si fa attendere però la risposta dei padroni di casa che, al  65', allungano dalla piazzola.Nell'ultima azione di gioco, un ulteriore piazzato di Ferrarini, sancisce il finale 32 a 15.

La Tarvisium se ne torna così da Noceto a bocca asciutta al termine di una partita di grosso sacrifico nella quale i ruggers non sono mai riusciti ad esprimere il proprio gioco, complici i pochi possessi palli gestiti negli ottanta minuti.

Domenica prossima i ruggers saranno nuovamente impegnati fuori casa, nel sempre ostico campo di Badia che ieri ha conquistato vittoria e punto di bonus superando Valpolicella con il risultato di 27 a 7.

 

AVANTI RUGGERS!!

Altri articoli...

  1. La Tarvisium vince e convince
  2. Tarvisium sconfitta nel derby
  3. La Tarvisium non fa sconti ai Rangers
  4. Pesante sconfitta a Colorno
  5. Tarvisium luci ed ombre
  6. La Tarvisium espugna la Argos Arena
  7. Tarvisium beffata nel finale
  8. Buona la prima!
  9. prima squadra...molte le novità!
  10. Finale di stagione amaro per la Tarvisium
  11. La Tarvisium si congeda con una bella vittoria
  12. Tarvisium sconfitta, ma a testa alta!
  13. La prima trasferta lombarda non sorride alle magliette rosse
  14. La Tarvisium torna a vincere ma perde la vetta
  15. Scivolone della Tarvisium al San Paolo
  16. La Tarvisium mette la sesta
  17. La Tarvisium non si ferma più!
  18. Tarvisium straripante!
  19. Tarvisium corsara a Udine
  20. Ottimo inizio per le magliette rosse!
  21. Avanti ruggers, alla riscossa!
  22. Tarvisium sprecona
  23. Tarvisium non vince ma reagisce
  24. 03.12.17 Botter Ruggers Tarvisium vs Valsugana Rugby Padova - gallery
  25. Elba Rugby & Ruggers Tarvisium
  26. Piove sul bagnato
  27. Trasferta nera in terra padovana
  28. Al San Paolo un pareggio dolce e amaro
  29. Tarvisium dai due volti
  30. Trasferta amara ad Altichiero
  31. Buona la prima!
  32. 16/17.09.17 insieme per Ca' Roman
  33. Tarvisium e Lipu assieme! ()
  34. La Tarvisium si congeda con una vittoria al San Paolo
  35. Tarvisium corsara a Brescia!
  36. Finale amaro per le magliette rosse!
  37. Tarvisium sconfitta dalla capolista
  38. Tarvisium non riesce a ripetersi
  39. Pazza Tarvisium
  40. Tarvisium a un passo dalla vittoria
  41. Tarvisium sconfitta anche a Verona
  42. Pesante sconfitta al San Paolo
  43. Tarvisium perde, ma... festeggia!
  44. Tarvisium al cardiopalma
  45. La Tarvisium conquista il derby!
  46. La Tarvisium si sblocca al San Paolo
  47. La Tarvisium cede alla capolista
  48. La Tarvisium ritrova la vittoria a Monigo
  49. Un pareggio che sa di beffa!
  50. Tarvisium sprecona perde il derby