CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

Impresa Tarvisium allo Zaffanella

 

 WhatsApp Image 2024 03 25 at 18.13.45

Campionato Nazionale di Serie A

girone 2 – 18^ giornata ritorno
Sabato 23/03/2024

 

Caimani Rugby Viadana vs Botter Ruggers Tarvisium  33-34  (28-17)

 

 

Marcatori: p.t. 4' m D'Anna tr. Giabardo (0-7), 8' m Dell'Oglio (0-12), 18' m Crea tr Paternieri M. (7-12), 23' m Crea tr Paternieri M. (14-12), 28' m Zambon tr Giabardo A. (14-17), 33' m Gigli tr Paternieri M. (21-17), 37' m Dorronsoro tr Paternieri M. (28-17). S.t.: 46' m Bonan tr Giabardo A. (28-24), 62' m Marello (28-29), 69' m Sarzi Amadè (33-29), 80' m Dell'Oglio (33-34).

 

Ruggers Tarvisium: Giabardo G., Dell'Oglio, D'Anna, Micolini (62' Figuccia), Zambon, Giabardo A., Francescato (46' Guerretta), Favaro (28' Gasparotto) Marello (72' Baseggio), Ongaro, Bolzon, Sharku, Montivero (66' Fagotto), Bonan (66' Toso), Andrigo (66' Toscano).

 

Caimani Rugby Viadana: Ferro, Crea, Paternieri C. (62' Russo), Gigli, Sanchez (78' Bartolini), Paternieri M. (C), Maestri (76' Cafarra), Sarzi Amadè, Gamboa J.C. (76' Davolio), Casasola (49' Zanatta), Artoni Al. (71' Cocconi), Loretoni, Halalilo (76' Manghi), Dorronsoro (79' Chizzini), Bartolini (58' Tejerizo).

 

Cartellini: 61' giallo Ferro (Caimani), 77' giallo Halalilo (Caimani)

Note: campo in perfette condizioni, giornata soleggiata, circa 16°,

Man of the match Bolzon (Tarvisium).

Punti conquistati in classifica: Caimani 2, Tarvisium 5.

 

Grazie ad una meta a tempo abbondantemente scaduto, la Tarvisium ha conquistato vittoria e punto di bonus nella difficilissima trasferta di Viadana al termine di una partita pazzesca. Le magliette rosse non finiscono mai di stupire, trovando questa volta la segnatura della vittoria dopo un'azione durata 4 minuti, con ben 27 fasi eseguite. Impresa che assume ancora più valore se si pensa ai tanti giovani presenti in formazione e alla caratura dell'avversario.

Partono fortissimo i trevigiani che grazie a due belle multifasi trovano la meta con D'anna dopo soli 4 minuti di gioco e raddoppiano con la segnatura in prima fase del giovanissimo Dell'Oglio al 8'.

Non tarda ad arrivare però la reazione dei padroni di casa che attaccano senza fronzoli per vie dirette sfruttando la loro estrema fisicità, riuscendo a stringere la difesa trevigiana per poi sfruttare la superiorità al largo due volte in rapida sequenza con Crea. Le due segnature dell'eala mantovana e le trasformazioni di capitan Paternieri portano i caimani in vantaggio.

Al 28' Zambon finalizza un'altra bella sventagliata dei trequarti trevigiani ma, in chiusura di primo tempo, è un altro uno-due dei padroni di casa a far vacillare i trevigiani. Al 33' è Gigli a segnare al largo mentre, 4 minuti più tardi, Dorronsoro finalizza la maul avanzante che porta i suoi oltre break per il temporaneo 28 a 17.

Tarvisium non demorde e, in avvio di ripresa, si riporta sotto con la meta di Bonan da drive, trasformata da Giabardo.

La maul trevigiana fa male e al 62' i caimani provano a sorprendere gli avversari non entrando in spinta, tuttavia, i ruggers sono bravi ad accorgersene e Marello è il più lesto a ripartire subito, beffando le guardie giallo nere e lanciandosi oltre la linea di meta.

Viadana non ci sta e, 7 minuti più tardi, si riporta in vantaggio con la meta di Sarzi Amadè: Tarvisium sbaglia a difendere il drive dei padroni di casa che, dopo aver preso l'abbrivio, diventa indomabile.

Le magliette rosse sembrano non averne più ma ancora una volta i nostri ragazzi sanno stupirci, tirando fuori delle energie nascoste che permettono di risalire il campo, grazie a due calci ottenuti in maul, e ritrovarsi a giocare l'ultimo possesso dell'incontro a 5 metri dalla linea di meta avversaria. Da qui parte una lunghissima azione di 4 minuti di "battaglia di trincea" e che, solo oltre la ventesima fase, termina con la meta di Dell'Oglio che raccoglie lo spettacolare offload inventato da capitan Giabardo.

Il fischio finale gela il pubblico di casa ma fa esplodere di gioia i ruggers e i pochi, ma calorosi, tifosi trevigiani accorsi a Viadana. La partita si chiude con il corridoio tra le due squadre e gli applausi dello Zaffanella al termine di una partita divertente, combattuta ed emozionante ma sempre leale.

Tarvisium conquista così 5 punti fondamentali in ottica classifica che permettono di restare al terzo posto, sempre tallonati da Paese che ieri ha conquistato vittoria e punto di bonus contro Valpolicella.

Ora il campionato osserverà due turni di riposo prima dell'ultimo decisivo filotto di 4 partite che si aprirà con il derby con Casale al San Paolo il 14 aprile. 

 

 

 


 

 

 

Tarvisium sconfitta nel derby

IMG 3030

 

Campionato Nazionale di Serie A

girone 2 – 17^ giornata ritorno
domenica 25/02/2024

 

Botter Ruggers Tarvisium vs Rugby Paese  17 - 20 (14-3)

 

Marcatorip.t.: 14' m Bonan tr. Giabardo A. (7-0), 19' cp Cinquegrani (7-3) 28' m. Bolzon tr Giabardo A. (14-3)  s.t.: 6' m Visentin (14-8), 8' m Albornoz tr Cinquegrani (14-15), 9' cp Giabardo (17-15), 28' m Zanatta (17-20)                    

Botter Ruggers Tarvisium:  Giabardo G (25' st Dell'Oglio)., Pastrello (25' st D'Anna),  Filippetto,  Figuccia, Pippo, Giabardo A (C), Francescato (18' st Guerretta), Bolzon, Favaro, Gasparotto ( 18' st Ongaro), Sponchiado (25' st Marello), Sharku, Montivero (25' st Fagotto) , Bonan (18' st Ridolfi), Andrigo (25' st Toso)

all. Dalla Nora, Federico

Rugby Paese: Albornoz, De Rovere, Sartori, Geromel, Visentin, Cinquegrani, Semenzato, Serrotti (15' st Sottana), Riato, Artico, Carraretto (1' st Scattolin), Bocchi, Michelini (14' st Moretti), Kudin (16' st Zanatta) , Cenedese (25' st Dissegna)

all. Bosco, Tommaso

 

Arb. Vinci, Filippo (RO)

A1: Covini, Carlo (VI)

A2: Argenton, Thomas (RO)

Cartellini: 27' pt. Semenzato (Paese) giallo, 35' pt Andrigo (Tarvisium), 66' pt Geromel (Paese) giallo Favaro (Tarvisium) giallo

Calciatori: Giabardo G. 3/3, Cinquegrani 2/6

Note: giornata serena, tempo mite, terreno in buone condizioni, spettatori 450

Punti conquistati in classifica  : Tarvisium 1, Paese 4

Man of The Match: Albornoz (Paese)

 

La Tarvisium incassa la prima sconfitta di questo 2024 nel derby con Paese, che, al San Paolo, si impone con il risultato di 17 a 20.

Dopo un ottimo primo tempo, nel quale le magliette rosse sono riuscite a segnare 2 volte e sono sembrate in controllo del match, un sanguinoso avvio di ripresa ha visto i canguri realizzare due mete in rapida sequenza, azzerando il vantaggio trevigiano. Nel finale punto a punto sono stati gli ospiti ad avere la meglio, complice qualche imprecisione di troppo dei ruggers nelle fasi di conquista che non ha permesso di ribaltare il risultato.

L'avvio di gara è a favore della Tarvisium che tiene bene il campo e al 14' sblocca il risultato con la meta in drive di Bonan. Al 19' Cinquegrani accorcia dalla piazzola ma al 28' sono di nuovo le magliette rosse ad allungare con Bolzon, smarcato da una efficace combinazione degli avanti, che sorprendono gli avversari giocando con un tap kick un calcio di punizione a 5 metri. Giabardo trasforma per il temporaneo 3 a 14.

L'avvio di ripresa è il momento peggiore e più sfortunato per le magliette rosse che subiscono 2 mete in rapida successione, complice anche l'inferiorità numerica per il giallo comminato ad Andrigo. 

Al 46' bel gesto atletico di Visentin che, in tuffo, riceve il cross kick di Cinquegrani e schiaccia al limite dell'area di meta. 2 minuti più tardi De Rovere cerca di superare la difesa con un calcetto a seguire sul quale la retroguardia trevigiana sembra essere comodamente in anticipo, purtroppo però un rimbalzo beffardo vanifica il tentativo di G. Giabardo di calciare fuori dal campo l'ovale, che invece finisce nelle mani di Albornoz il quale può involarsi indisturbato in mezzo ai pali. Cinquegrani trasforma portando i suoi sul +1.

Non si fa attendere però la risposta dei padroni di casa che, sugli sviluppi del drop di ripresa, conquistano un calcio di punizione grazie al quale A. Giabardo riporta la Tarvisium in vantaggio

In apertura di ultimo quarto, ancora una volta, è un calcio di liberazione di Paese a mettere in difficoltà la retroguardia trevigiana che riesce ad evitare la meta commettendo però un fallo. I Canguri decidono di giocarsi una touche ai 5 metri, riuscendo ad impostare un solido drive che propizia la meta di Zanatta.

Nel finale la Tarvisium avrebbe ancora occasione di ribaltare il punteggio ma, qualche errore di troppo in fase di conquista da touche, non permette ai trevigiani di segnare ulteriori punti.

Paese si conferma bestia nera delle magliette rosse in questa stagione, tuttavia, il bonus difensivo conquistato permette alle magliette rosse di rimanere al terzo posto in classifica con un punto di vantaggio sui rosso blu e 3 punti di vantaggio sui Caimani, usciti sconfitti dalla trasferta di Pesaro.

Proprio i Caimani saranno i prossimi avversari delle magliette rosse, in una sfida fondamentale per tornare alla vittoria e confermarsi terza forza del campionato.

 

Avanti Ruggers!!!

 

Vai alla Gallery!

Ph Credit: Eleonora Beni


 

 

 

Tarvisium conquista il bottino pieno a Badia

 

 2024 03 03 Badia Tarvisium 37

Campionato Nazionale di Serie A

girone 2 – 16^ giornata ritorno
domenica 03/03/2024

 

Borsari Rugby Badia vs Botter Ruggers Tarvisium  15-28  (5-21)

 

Marcatori: p.t. 4' m. Milan (5-0), 10' m. tecnica Tarvisium (5-7), 16' m. Bolzon tr.Giabardo (5-14), 20' m. Pippo tr. Giabardo (5-21), s.t. 55' m. Bisan(10-21), 63' m. Pippo, tr. Giabardo (10-28), 78' m.Pellegrini (15-28).

 

Borsari Rugby Badia: Pellegrini; Barbacci, Zampolli (30' Milani), Masiero,Zulato (65' Borin); Fratini (40' Pedrini), Cantini; Chimera (70' Callegari),Marcadella (60' Chinedozi), Milan (Cap.);Bettarello, Carballo; Colombo (15'Magro), Bisan (63' Baccini), Berto (63' Marra).

all.: Joe Van Niekerk

 

Botter Ruggers Tarvisium: Biral (52' Dell'Oglio); Pippo, Filippetto,Mazzone, Pastrello (68' Zambon); Giabardo A., Francescato (60'Guerretta); Bolzon, Baseggio (52' Marello), Gasparotto (63'Ongaro);Sponchiado, Sharku; Montivero (52' Fagotto), Toso (70' Gravante), Andrigo (20' Ridolfi).

all.: Dalla Nora

 

Arb: Stephanus Jaco Erasmus (Treviso)
AA1: Giovanni Garro, AA2: Marco Vianello

Calciatori: Fratini 0/1; Giabardo 4/4 Pellegrini 0/2

Note: Campo in discrete condizioni, giornata soleggiata, circa 100 spettatori

Punti conquistati in classifica: Borsari Rugby Badia 0; Botter Ruggers Tarvisium 5

Players of the match: Antonio Giabardo & Giovanni Pippo (Botter Ruggers Tarvisium) 

 

Un’altra importante vittoria per la Tarvisium, che rientra dalla difficile trasferta di Badia con il bottino pieno conquistando vittoria e punto di bonus con il punteggio finale di 15 a 28. Partita decisa grazie ad un ottimo primo quarto di gara nel quale le magliette rosse sono riuscite a segnare 3 mete. Nella restante ora di gioco i trevigiani sono apparsi meno brillanti, complici le fatiche accumulate nelle ultime partite e l’aggressività degli avversari, ma sono stati comunque bravi a gestire il vantaggio e a trovare anche la meta del bonus nel finale. 

L’avvio di gara è tutto a favore dei padroni di casa che si portano nei 22 trevigiani e al 4' segnano con Milan, dopo una serie di cariche a pochi metri dalla linea di meta.

Non tarda ad arrivare però la reazione dei ruggers che, grazie al predominio in mischia chiusa, ottengono la meta tecnica 6 minuti più tardi. Tarvisium continua ad attaccare, al 16' Montivero riceve palla a pochi metri dalla linea di meta e, dopo avere battuto il diretto avversario, premia con un bel offload il puntuale sostegno di Bolzon che si lancia oltre la linea. Il ritmo dei ruggers è forsennato e Badia cerca di alleggerire la pressione trevigiana allontando l'ovale con il gioco al piede ma, proprio da un calcio di liberazione, un preciso e veloce controattacco delle magliette rosse viene finalizzato in meta da Pippo.

Nella fase centrale dell’incontro le magliette rosse sono meno incisive, faticano un po’ nelle fasi di conquista e non riescono a concretizzare alcune occasioni, esponendosi al ritorno dei padroni di casa che accorciano al 55' con la meta da rolling maul di Bisan. Tuttavia, una buona fase difensiva trevigiana, non permette ai rodigini di avvicinarsi ulteriormente ed anzi, in apertura di ultimo quarto, una bella combinazione dei trequarti propizia la doppietta di uno scatenato Pippo, ancora una volta bravo a sbarazzarsi di un paio di avversari diretti. Giabardo conferma il 100% al piede portando i suoi a 28 punti. A 2 minuti dal termine, l'assalto finale dei padroni di casa viene premiato dalla meta di Pellegrini che sancisce il finale 15 a 28.

Le magliette rosse consolidano così il terzo posto, anche in virtù del pareggio nel derby di sabato sera tra Paese e Casale, e arrivano alla pausa di campionato dopo un esaltante filotto di partite con 19 punti conquistati su 20 disponibili; risultato che acquisisce ancora più valore data la caratura delle avversarie.

Ora ci saranno un turno di riposo e due settimane per preparare al meglio il derby in casa con Paese e la successiva trasferta a Viadana, crocevia fondamentale che definirà probabilmente la lotta per il terzo posto.

 

 

Vai alla Gallery!

Ph Credit: Petra Frisan

 

 

 

Tarvisium piega anche la capolista Verona

 IMG 1836

Campionato Nazionale di Serie A

girone 2 – 17^ giornata ritorno
domenica 25/02/2024

 

Botter Ruggers Tarvisium vs Verona Rugby 25 - 21 (15-7)

 

Marcatori: p.t.:   3' m Pastrello (5-0), 11' m Bertaso tr. Ormson (5-7), 19' c.p. Giabardo A. (8-7), 34' m Bolzon tr Giabardo A. (15-7)  s.t.: 10' m. Pippo tr Giabardo A. (22-7), 21' m Bonafé tr Ormson (22-14) 27' m Sardo tr Ormson (22-21), 35' cp Giabardo A. (25-21)

                    

Botter Ruggers Tarvisium:  Giabardo G. (21 st Biral), Pastrello, Figuccia,  Filippetto, Pippo (25' st Mazzone), Giabardo A (C), Francescato (35' st Guerretta), Bolzon, Favaro, Gasparotto (21' st Ongaro), Sponchiado, Sharku (10' st Ridolfi), Montivero (10' st Fagotto), Toso (10' st Gravante), Andrigo

all. Dalla Nora, Federico

 

Verona Rugby: Reale, Bonafé, Sardo, Quinteri, Gentili (20' st Venter) , Ormson, Balzi (8' st  Di Tota), Zago, Rossi A., Rossi L. (34' pt Tonetta), Eschoyez (1' st Liut), Riedo, Chistolini (21' st Bertucco L.), Bertaso (1' st Bertucco E.), Schiavon

all. Badocchi , Niccolò

 

Arb. Merli, Dario (AN)

Cartellini: 17' pt Favaro (Tarvisium) giallo, 36' pt Giabardo A. ( Tarvisium) giallo, 8' st Schiavon (Verona) giallo, 20' st Sardo (Verona) giallo

Calciatori: Giabardo A. (Tarvisium) 4/5, Ormson (Verona) 3/3 

Note: tempo sereno, terreno in discrete condizioni, spettatori 400ca

Punti conquistati in classifica  : Tarvisium 4, Verona 1

Man of The Match: Mattia Andrigo ( Tarvisium)

 

 

 

Avanti Ruggers!!!

 

Vai alla Gallery!

Ph Credit: Eleonora Beni

 

 

 

Che impresa ad Altichiero!

 

 2024 02 18 Valsu Tarvisium 15c

Campionato Nazionale di Serie A

girone 2 – 14^ giornata ritorno
domenica 18/02/2024

 

Valsugana Rugby vs Botter Ruggers Tarvisium  19-35 (14-21)

 

Marcatori: Pt 6’ m. Filippetto tr Giabardo (0-7), 11’m. Pintonello tr Sorgato (7-7), 19’Meta Tecnica (14-7), 28’ m. Giabardo tr Giabardo (14-14), 36’ m. Sharku tr Giabardo (14-21), St 45’ m. Bolzon tr Giabardo (14-28), 50’ m. Ferraresi(19-28), 79’ m.Gravante tr Giabardo (19-35)

 

Valsugana Rugby Padova: Bizzotto; Pavan, Dell’antonio, Mastrangelo (47’Selmi), Pintonello; Sorgato (79’ Filippetto), Pocher (47’ Citton); Girardi,Sturaro, Minazzato (51’ Zulian); Bettin (51’ Dalan), Ferraresi; Paparone(39’ Dolcetto), Pivetta (Cap) (70’rossi), Fioravanzo (63’zanin)All. Boccalon

 

Ruggers Tarvisium: Giabardo G (62’Dell’Oglio); Pippo, Filippetto, Figuccia, Marcaggi (33’ Micolini); Giabardo A (Cap),Francescato,(56’guerretta) Bolzon, Favaro, Gasparotto,(76’baseggio) Sponchiado, Sharku,(51’ongaro) Montivero,(72’fagotto)Toso,(74’gravante) Andrigo (74' Toscano)All. Dalla Nora.

 

Arbitro: Frasson Alex (Tv)

Calciatori: 3/2 Sorgato Valsu. 6/5 Giabardo Tarvisium

Note: Giornata Soleggiato campo buone condizioni. Spettatori circa 400

Punti conquistati in classifica: Valsugana – Tarvisium 0-5

Player of the Match: Giabardo Tarvisium

 

Nella terza giornata di ritorno, la Tarvisium ha conquistato una importantissima vittoria in un campo storicamente proibitivo per le magliette rosse, grazie ad una splendida prestazione che ha permesso di superare Valsugana con il risultato di 19 a 35.  Ha impressionato ancora una volta la solidità difensiva ma anche un'ottima fase offensiva con un articolato gioco multifase che ha permesso più volte di fare breccia nella linea difensiva padovana.

Dopo soli 6' minuti di gioco, i ruggers si portano avanti con la meta di Filippetto che finalizza in bandierina un bel multifase trevigiano. La fase centrale del primo tempo è il momento peggiore delle magliette rosse che a causa di qualche errore di troppo si ritrovano schiacciati nei propri 22 metri dove i padroni di casa sono abili a concretizzare le occasioni concesse per portarsi in vantaggio con la meta di Pintonello e con la meta tecnica da drive che porta anche all'ammonizione di Gasparotto. La Tarvisium non si scoraggia e, nonostante l'uomo in meno, si porta ben presto in attacco portando il risultato in parità con la meta di Antonio Giabardo al 28'. I padovani sembrano non riuscire a contenere le folate trevigiane, con uno scatenato Giovanni Pippo che in più occasioni trova la frattura nella difesa bianco-blu. Nel finale di frazione i ruggers realizzano la meta del sorpasso con Sharku che, in pick and go, sfrutta tutti i suoi centimetri per allungarsi oltre la linea, realizzando la sua prima segnatura in maglietta rossa.

In apertura di seconda frazione sono ancora i trevigiani a segnare per primi grazie alla carica assistita di Bolzon, che schiaccia in mezzo ai pali. Al 50' Ferraresi accorcia il risultato con la meta in pick and go. Nell'ultimo quarto di gara le squadre attaccano a fasi alterne con la Tarvisium che non riesce a segnare ulteriori punti ma che sembra essere in controllo dell'incontro. Nel finale, un bel drive con un avanzamento di oltre 15 metri viene tenuto alto in area di meta, ma al 79' sempre da situazione di rolling maul, Gravante, con il supporto di Guerretta, realizza la quinta meta trevigiana.La trasformazione di Antonio Giabardo, ieri in versione cecchino ed eletto man of the match dell'incontro, sancisce il finale 19 a 35.

Una vittoria fondamentale in ottica classifica con le magliette rosse che allontanano i diretti rivali del Valsu a e si avvicinano ulteriormente al 3 posto occupato da Paese, ora distante solo un punto, che è tornato a bocca asciutta dalla trasferta di Viadana. Una prestazione che regala ulteriore fiducia a questo giovane gruppo e che offre lo slancio giusto per affrontare il prossimo turno di campionato quando, al San Paolo, arriverà la capolista Verona, ancora imbattuta in questa stagione.

 

 

Vai alla Gallery!

Ph Credit: Petra Frisan

 

 

 

Conquistato il primo derby del girone di ritorno

 

 IMG 0362

Campionato Nazionale di Serie A

girone 2 – 13^ giornata ritorno
domenica 11/02/2024

 

Botter Ruggers Tarvisium vs Villorba Rugby  34-25 (17-8)

  

Marcatori: p.t.:  7' p.t c.p. Adam (0-3),10' c.p. Giabardo A. (3-3), 13' m Al-Abkal (3-8) 29' m. Marello Tr Giabardo (10-8) 40' m Figuccia tr Giabardo (17-8) s.t.:  3' c.p Roveda  (17-11) 5' m Pippo (22-11), 13' m Toso (27-11), 19' m Marcaggi tr Giabardo (34-11), 30' m Vettori tr Roveda (34-18),40' m Filippetto tr Roveda (34-25

                    

Botter Ruggers Tarvisium Dell'Oglio (15' st Marcaggi), Zambon (19' st Micolini), Filippetto, Figuccia, Pippo, Giabardo A (C), Francescato (19' st Guerretta), Favaro,  Gasparotto (18' st Ongaro),  Marello (23' st Sharku), Sponchiado, Bolzon, Montivero ( 10' st Fagotto), Toso (24' st Gravante), Andrigo (20' st Toscano)

all. Dalla Nora, Federico

 

Rugby Villorba: Terzariol, Russo, Adam, Seno, Signorin, Roveda, Colladon( 20'st Cigaia), Bernardi, Caro Saisi, Scalco, Manzan (5' st Salvi), De Vidi (24' st Bisetto), Al-Abkal (28'st Filippetto ), Falletti (20' st Vettori)i, Naka (24' st Bortoletto)

all. Orlando, Silvio

 

Arb. Bonato, Riccardo  (PD) 

Cartellini: 28' st Caro Saisi (Villorba) cartellino giallo, 11' st Al Abkal (Villorba) cartellino giallo, 40' st Favaro L. (Tarvisium) cartellino giallo

Calciatori: Giabardo A. (Tarvisium) 5/8, Adam (Villorba) 1/4, Roveda (Villorba) 3/3

Note: Tempo coperto, terreno pesante, spettatori 350 ca

Punti conquistati in classifica  : Tarvisium 5, Villorba 0

Man of The MatchLorenzo Favaro (Tarvisium)

 

Nonostante un campo reso pesante dalle piogge del weekend, non è mancato lo spettacolo al San Paolo, dove la Tarvisium ha conquistato il primo derby del girone di ritorno superando Villorba con il risultato di 34 a 25. L'avvio di gara è stato poco incoraggiante per le magliette rosse che, imprecise nelle fasi di conquista e nel gioco tattico, si sono esposte all'attacco arrembante degli ospiti. Tuttavia una solida difesa trevigiana, ed un poco preciso Adam dalla piazzola, hanno limitato i danni, concedendo solo 8 punti ai ricci.

Al 7' Adam sblocca il risultato dalla piazzola. Non tarda ad arrivare la risposta di Giabardo che porta il risultato in parità, ma, 3 minuti più tardi, sono gli ospiti a sfondare con il drive e segnare con Al-Abkal. In apertura di secondo quarto la Tarvisium sembra aver ripreso le redini dell'incontro e al 29', dopo una serie di cariche a poche metri dalla linea di meta, Marello festeggia il suo esordio in maglietta rossa schiacciando in mezzo ai pali.

I ruggers continuano ad attaccare e nel finale trovano la seconda meta dell'incontro con Figuccia, il quale, dopo una serie di pick and go degli avanti, riesce a battere il difensore ed allungarsi oltre la linea. Il piazzato di Giabardo sancisce il temporaneo 17 a 8.

In apertura di ripresa la Tarvisium non alza il piede dall'acceleratore e, dopo il piazzato di Roveda che porta i suoi sotto break al 43', realizza 3 mete in rapida successione. Al 45' una bella azione multifase libera sulla corsia di destra Pippo, il quale può involarsi in bandierina mentre al 63' il drive trevigiano prima viene fermato irregolarmente da Al Abkal, che viene sanzionato con il giallo, mentre al secondo tentativo avanza inesorabile oltre la linea, propiziando la meta del bonus di Toso.

6' minuti più tardi, dopo un'altra bella azione corale, capitan Giabardo, ieri particolarmente ispirato, supera la difesa rovesciata avversaria con un preciso bridge-pass di 20 metri che trova Marcaggi,al rientro in campo dopo una prima parte di stagione falcidiata dagli infortuni, il quale è libero di involarsi in bandierina e segnare la meta.

Nel finale la Tarvisium commette qualche fallo di troppo, concedendo all'attacco avversario alcuni possessi in zona rossa che vengono ben sfruttati dai ricci, caparbi a realizzare due mete con l'ex Vettori e con Filippetto.

Nel finale le magliette restano anche in 14 per l'ammonizione comminata a Favaro ma il cartellino giallo non inficia la sua prestazione da Man of the match.

I ruggers conquistano così 5 punti in classifica che permettono di consolidare il quarto posto e rosicchiare un punto a Paese che ieri ha superato solo nel finale il Valsugana, nostro prossimo avversario.

 

 

Avanti Ruggers!!!

 

Vai alla Gallery!

Ph Credit: Eleonora Beni

 

 

 

Altri articoli...

  1. Tarvisium vittoriosa a Rubano
  2. La prima vittoria del 2024
  3. Un'ottima prestazione non basta per domare il Petrarca
  4. Bottino pieno per chiudere il 2023
  5. Un pareggio dolce-amaro
  6. Tarvisium doma i caimani
  7. Tarvisium sconfitta al "Gianni Visentin"
  8. Tarvisium torna alla vittoria
  9. Prima sconfitta stagionale
  10. Vittoria in rimonta sul Valsu
  11. Dopo 9 stagioni è di nuovo Villorba-Tarvisium
  12. Tarvisum parte con il piede giusto
  13. microfono al direttore sportivo
  14. Calendario della Serie A 2023/2024
  15. il nuovo campionato di serie A 2023-2024
  16. Un finale di stagione ricco di emozioni
  17. A Badia un pareggio che interrompe la corsa per i playoff
  18. Tarvisium vince e ipoteca il secondo posto
  19. Vittoria pazzesca al Payanini Center
  20. Vittoria con brivido contro il Romagna
  21. Impresa Tarvisium in casa della capolista
  22. Tarvisium conquista il derby con Paese
  23. Tarvisium vittoriosa anche in Valpolicella
  24. I ruggers conquistano il big match di giornata
  25. La nona sinfonia della Tarvisium
  26. I Ruggers conquistano il derby con i Caimani
  27. Tarvisium chiude l'anno in bellezza
  28. Tarvisium corsara al Memo Geremia
  29. Tarvisium supera Verona grazie alla miglior prestazione stagionale
  30. Vittoria con brivido a Cesena
  31. Prima sconfitta casalinga per i ruggers
  32. La Tarvisium espugna il Gianni Visentin
  33. Le magliette rosse superano il Valpo al San Paolo
  34. Tarvisium sconfitta ad Altichiero
  35. Buona la prima!
  36. Sorteggiati i calendari della Serie A
  37. La Tarvisium non riesce nell'impresa ad Altichiero
  38. Tarvisium sfiora la vittoria
  39. Tarvisium sconfitta a Valpolicella
  40. La Tarvisium torna alla vittoria conquistando il derby
  41. Tarvisium ad un metro dalla vittoria
  42. Tarvisium sconfitta in casa della capolista
  43. Tarvisium lotta ma non basta
  44. Tarvisium a due facce
  45. La Tarvisium esce sconfitta dal Geremia di Padova
  46. Falsa (ri)partenza per la Tarvisium
  47. torna la serie A... ed è subito derby!
  48. Tarvisium vince e convince contro Valpo
  49. La Tarvisium fa bottino pieno a Udine
  50. Tarvisium sconfitta al Payanini Center